Scampia, in  auto con coltelli e mazza da baseball: denunciato

SULLO STESSO ARGOMENTO

I carabinieri della stazione Marianella hanno effettuato un servizio a largo raggio nei quartieri Scampia e Piscinola.

Nel corso dei servizi un 26enne napoletano è stato denunciato per porto di armi e oggetti atti ad offendere. L’uomo è stato fermato a bordo della sua auto mentre percorreva le strade di Scampia.

Nel mezzo sono stati rinvenuti e sequestrati un coltello a serramanico, un coltello a farfalla e una mazza da baseball.

    I motivi che hanno portato il ragazzo a viaggiare armato sono ancora da chiarire.

    inoltre hanno arrestato un uomo per detenzione di droga a fini di spaccio e denunciato un altro per porto di armi e oggetti atti ad offendere.

    In particolare, i militari hanno fermato un 21enne di Giugliano incensurato, che è stato trovato in possesso di sette dosi di cocaina e della somma contante di 2.465 euro suddivise in banconote di piccolo taglio. L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato e condotto in carcere.

    Infine, i carabinieri hanno segnalato alla Prefettura sette persone, tra cui un minore, perché trovate in possesso di modiche quantità di droga.

    Il bilancio dell’operazione è stato positivo, con un’efficace risposta delle forze dell’ordine al fenomeno dello spaccio e della criminalità nei quartieri Nord di Napoli.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE