Premio Letterario Torre Carwford, al via il bando per il racconto inedito

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’Associazione Torre Crawford APS istituisce la V edizione del Premio Torre Crawford per il racconto inedito, la cui consegna avrà luogo a San Nicola Arcella (Cosenza) il prossimo settembre nel corso del Festival Torre Crawford 2024.

Il Premio trae ispirazione dall’opera dell’autore statunitense Francis Marion Crawford, storico riferimento della cultura e della società italiana nel mondo di lingua inglese, che scrisse molte delle sue opere nella torre che ora porta il suo nome a San Nicola Arcella. La Giuria è presieduta dallo scrittore Andrea Carlo Cappi.

Il bando completo per le Sezioni A (adulti, con quota di iscrizione) e B (gratuito, per studenti delle scuole superiori al di sotto dei diciotto anni) è disponibile sul sito ufficiale, all’indirizzo
https://www.premiotorrecrawford.it/bando-2024



    Il tema obbligatorio della V edizione è Mea culpa e potrà essere affrontato attraverso qualsiasi genere narrativo (umoristico, giallo, romance, horror, fantascienza, fantasy…) o in chiave mainstream.

    La giuria esaminerà i testi in forma anonima. La data ultima di consegna, secondo le modalità indicate nel bando, è il 30 aprile 2024 e la lunghezza massima dei racconti dovrà essere di 20.000 battute.

    Sezione A – Cittadini italiani maggiorenni – I racconti finalisti selezionati dalla Giuria saranno pubblicati in un’antologia in volume cartaceo e in ebook, pubblicata dall’Associazione Torre Crawford. Il premio consisterà in un attestato di partecipazione e in una o più copie dell’edizione cartacea, nella quantità specificata nel bando. Autrici e autori selezionati potranno ordinare presso la Segreteria del Premio altre copie con sconto del 15% sul prezzo di copertina.

    Sezione B – Studenti delle scuole secondarie di Secondo Grado sotto i 18 anni al momento dell’invio – A propria discrezione la giuria selezionerà racconti tra quelli finalisti di questa Sezione per la pubblicazione nell’antologia o sul sito ufficiale. Il premio consisterà in una targa o attestato di partecipazione, l’eventuale pubblicazione e in tal caso una copia del volume in omaggio; per il primo racconto classificato, nella partecipazione gratuita alla Sezione A per la successiva edizione. Autrici e autori selezionati potranno ordinare presso la Segreteria del Premio altre copie con sconto del 15% sul prezzo di copertina.

    La giuria del Premio si riserva inoltre la possibilità di assegnare due attestati supplementari, in omaggio a due autori italiani:

    • Il Premio Speciale “E io lo dico a Pinketts!”, in memoria di Andrea G. Pinketts, in collaborazione con l’Associazione Culturale a questi intitolata, per il racconto che più dovesse distinguersi per un umorismo surreale vicino allo stile dello scrittore
    • Il Premio Speciale “Il Prof”, in memoria di Stefano Di Marino, per il racconto che più dovesse avvicinarsi al gusto per la narrativa popolare caratteristico dello scrittore.

    Per informazioni
    segreteria@premiotorrecrawford.it




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Napoli, il film della Cortellesi apre la seconda parte del Cineforum di Arci Movie

    Il Cineforum di Arci Movie a Napoli: Proiezioni e Ospiti Fino a Maggio Il Cineforum di Arci Movie a Napoli continua ad offrire film di qualità e coinvolgenti ospiti nella splendida cornice del Pierrot di Ponticelli. Questa storica rassegna cinematografica si svolgerà da marzo a maggio 2024, presentando dieci titoli e importanti personaggi dello spettacolo per arricchire culturalmente il pubblico della città e dei dintorni. La sala di via De Meis, ristrutturata di recente, offre...

    Giornata mondiale delle malattie rare. Aimo: oltre 900 quelle oculari, cheratocono la più diffusa

    Colpite ogni anno 50 persone ogni 100mnila, in prevalenza giovani. Legata a fattori genetici ma anche a comportamenti errati come stropicciamento occhi in allergici

    Antonello Costa al Teatro Charlot di Pellezzano con ‘Costa Power, il potere del sorriso’

    Antonello Costa porta il suo spettacolo comico "Costa Power, il potere del sorriso" al Teatro Charlot di Pellezzano per una serata dedicata alla risata e all'intrattenimento il 1 marzo alle 21. Lo show promette due ore di magia, comicità e cabaret in un mix irresistibile per allontanare lo stress e l'ansia, regalando al pubblico un momento di puro divertimento e leggerezza. L'artista siciliano presenterà le sue performance più amate insieme a novità assolute come...

    Napoli, il video di sfida allo Stato costa caro a Giusy Valda: arrestata

    Due video: due sfide allo Stato. Pur sapendo di non poterlo fare. Era agli arresti domiciliari e da oggi pomeriggio potrà sfoggiare il suo...

    Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

    Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE