IL FATTO

Napoli, ancora violenza negli ospedali : distrugge vetro in pronto soccorso Cotugno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Utilizzando un estintore, un individuo di 59 anni ha provocato danni distruggendo il vetro del triage nel pronto soccorso dell’ospedale Cotugno a Napoli. Questo individuo, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato dai Carabinieri per danneggiamento e interruzione di pubblico servizio.

L’incidente è avvenuto a seguito di un disaccordo tra l’uomo e la diagnosi rilasciata dai medici del pronto soccorso. I Carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli, intervenuti prontamente, hanno ricostruito la dinamica dell’evento. L’individuo, evidentemente insoddisfatto della valutazione medica ricevuta, ha manifestato il suo dissenso in modo estremo, causando danni materiali significativi al triage dell’ospedale.

La reazione impulsiva ha portato all’interruzione del pubblico servizio, generando un ulteriore problema gestionale per il personale sanitario e amministrativo. La denuncia da parte dei Carabinieri riflette la severità delle azioni compiute dall’uomo, sottolineando il rispetto delle norme e della legalità in un contesto così delicato come il pronto soccorso ospedaliero.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE