Geolier annuncia il suo primo concerto allo stadio Maradona: il 22 giugno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Geolier ha annunciato un concerto allo stadio Maradona, il luogo simbolo della sua Napoli: e lo farà sabato 22 giugno 2024. Sarà la sua prima volta in concerto nello stadio del Napoli di cui il rapper è grande tifoso.

Non solo Napoli, il rapper sarà il protagonista di altri 3 eventi nel 2024. Questi tutti gli appuntamenti annunciati, prodotti e organizzati da Magellano Concerti, le cui prevendite sono aperte dalle ore 16.00 di oggi, sabato 2 dicembre: 15 giugno 2024 – Messina – stadio franco scoglio; 22 giugno 2024 – Napoli – stadio Diego Armando Maradona; 28 giugno 2024 – Roma – rock in Roma – ippodromo Capannelle; 6 luglio 2024 – Milano – fiera Milano live – rho. Info e biglietti su http://www.magellanoconcerti.it.

Il 2023 è l’anno di GEOLIER. Il suo ultimo disco, “IL CORAGGIO DEI BAMBINI”, alla #1 della Classifica degli album più ascoltati dell’anno in Italia su Spotify e della Top Album FIMI 2023 fino ad oggi. Una pioggia di certificazioni, 45 dischi di platino e 21 ori collezionati in totale. Due tour che l’hanno visto esibirsi per tutto lo stivale, con ben 4 date sold out al PalaPartenope.

Ora Geolier è pronto a chiudere un 2023 da record nel miglior modo possibile

Un talento con pochi pari, poliedrico ma con un’identità forte e ben delineata, capace di non ripetersi mai e, allo stesso tempo, di mostrarsi al suo pubblico in continua evoluzione, così come solo i grandi artisti sanno fare. Geolier è senza dubbio uno dei fenomeni musicali più eclatanti che l’Italia abbia visto e vissuto negli ultimi anni.

Forte delle sue radici e sempre teso a superare qualsiasi limite geografico e musicale, in pochi anni è riuscito a diventare punto di riferimento per l’urban italiano, nonché nome tra i più richiesti da tutta la scena, collezionando, in così poco tempo, importanti certificazioni – ben 45 dischi di platino e 21 dischi d’oro – e oltre 1.4 miliardi di streaming audio/video.

Dopo il disco d’esordio “Emanuele” e a 3 mesi dall’uscita de “Il Coraggio dei Bambini”, suo secondo album, il rapper napoletano ha scritto un altro pezzo di storia con “Il Coraggio dei Bambini – Atto II”.

“Il Coraggio dei Bambini”, certificato quattro volte platino da FIMI/GfK Italia, è alla #1 della Classifica degli album più ascoltati dell’anno in Italia su Spotify e, fino ad oggi, in testa anche alla Classifica Top Album FIMI 2023.

Dopo aver mandato sold out il suo tour indoor, con ben 4 date sold out al PalaPartenope, Geolier è stato tra i protagonisti indiscussi anche dell’estate live italiana con “IL CORAGGIO DEI BAMBINI – SUMMER TOUR”, una tournée di oltre trenta date in cui il rapper ha infiammato i palchi dei migliori festival di tutta la penisola.

Nel 2024 sarà tra i giudici scelti per il programma Netflix “Nuova Scena – Rhythm+Flow Italia”, la competizione musicale del mondo rap, prodotta da Fremantle, con Fabri Fibra, Geolier e Rose Villain alla ricerca dei protagonisti che segneranno la nuova scena rap italiana.

@riproduzzione riservata

Maria Chiara Del Gaudio

geolier concerto stadio maradona



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

Arrestato a Capodichino boss latitante di Taranto: stava fuggendo in Spagna

Giuseppe Palumbo, un boss latitante di 35 anni della città di Taranto, è stato arrestato dalle forze dell'ordine al momento in cui stava per...

Voragine in via Morghen al Vomero: la strada inghiotte due auto. Ferito uno degli occupanti

Tragedia sfiorata intorno alle 5 di stamane. Evacuato un edificio

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE