Casavatore, il segretario Dem, Annunziata replica alle accuse di Caturano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Casavatore. “Autonomia politica sbandierata, in contrasto con il gioco di squadra del Pd”. In campo il segretario dem Gianluca Annunziata dopo le polemiche sollevate dal Presidente del consiglio, Claudio Caturano.

“Non mi hanno sorpreso per nulla le dichiarazioni del Presidente Caturano, dal momento che una divergenza tra lui e il partito locale durava già da molto tempo. Eppure l’uscita del Presidente era l’ultima cosa che volevamo , dal momento che il primo obiettivo è sempre stato l’inclusione.

Tuttavia – precisa Annunziata– quando si sta in un partito o in generale in un gruppo politico , le scelte vanno fatte sempre tenendo conto delle sensibilità di tutti , nel rispetto della maggioranza , dei ruoli di partito e istituzionali.

    Caturano dice invece di volere un’“autonomia” individuale, che è appunto in contrasto con le dinamiche di un gruppo nel quale si decide in condivisione. Dinamiche a cui lui non è molto abituato a quanto pare e quindi ha preferito non rinnovare l’iscrizione.

    Per non parlare di alcune regole basilari di partito che non venivano da lui rispettate da mesi e nonostante ciò siamo rimasti in silenzio perché abbiamo sempre messo in primo piano la stabilità dell’amministrazione comunale che tanto sta facendo per Casavatore e per i cittadini del futuro. Ed è questa l’unica cosa su cui siamo stati , siamo e saremo sempre focalizzati”.
    G.B.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Violentò una turista a Sorrento: arrestato tunisino

    Oggi, a Marsala, in Sicilia, i Carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno eseguito un'ordinanza di custodia in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di...

    Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

    Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

    Salerno, bancarotta fraudolenta: misura cautelare per imprenditore e commercialista

    Salerno. Divieto di esercitare l'attività imprenditoriale e ricoprire cariche direttive: misura cautelare personale per due soggetti. Nel contesto di un'ordinanza applicativa di misura cautelare personale,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE