L’immobiliarista Danilo Coppola arrestato a Dubai per bancarotta

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’immobiliarista romano Danilo Coppola è stato arrestato a Dubai per una condanna definitiva per bancarotta. Coppola era latitante da settembre 2022, quando la Procura di Milano aveva emesso un mandato d’arresto internazionale nei suoi confronti.

La condanna definitiva a carico di Coppola riguarda il crac del Gruppo Immobiliare 2004, di Mib Prima e di Porta Vittoria, avvenuto nel 2012. Il tribunale di Milano aveva condannato Coppola a 7 anni di reclusione, pena che è diventata definitiva nel luglio 2022.

A carico di Coppola è in corso anche un altro procedimento penale, per tentata estorsione ai danni di Prelios. In questo caso, le autorità elvetiche hanno negato l’estradizione di Coppola in Italia.



    Prima di essere arrestato a Dubai, Coppola si trovava in Svizzera, dove è rientrato anche di recente per un problema di salute.

    La fuga di Coppola e le sue accuse ai magistrati

    Coppola era fuggito dall’Italia nel 2022, dopo che la Cassazione aveva confermato la condanna a 7 anni per bancarotta. L’immobiliarista ha trascorso diversi mesi in Svizzera, dove ha postato video sui suoi canali social attaccando i magistrati di Roma e Milano che hanno indagato su di lui.

    Coppola si è sempre proclamato innocente e ha sostenuto che la sua condanna è frutto di una “congiura”.

    @riproduzione riservata



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    A Napoli riaperti i termini per bando concorso per 72 funzionari socioeducativi

    I termini per partecipare al concorso per la selezione di 72 dipendenti con il ruolo di funzionario socioeducativo sono stati riaperti. Il bando è stato modificato per consentire a coloro che possiedono titoli di laurea non precedentemente considerati di presentare la domanda. Questa decisione è stata presa in seguito alla raccomandazione dell'assessore all'Istruzione, Maura Striano, che si è mostrato entusiasta di ampliare le opportunità di partecipazione al concorso. I requisiti di ammissione, originariamente elencati nel...

    Morto l’avvocato Gennaro Torrese, ex presidente dell’ordine a Torre Annunziata

    È venuto a mancare il noto avvocato Gennaro Torrese, all'età di 72 anni, celebre per il suo ruolo di presidente del consiglio dell'ordine forense di Torre Annunziata. Torrese ha ricoperto tale incarico per lungo tempo finché una norma che limitava i mandati consecutivi lo ha costretto a dimettersi . Dal 2020, l'avvocato era alla guida dell'Unione dei fori della Campania, rappresentando un punto di riferimento per la comunità legale della regione. La sua scomparsa ha scosso profondamente...

    Napoli, l’ex Istituto pontificio a Santa Chiara diventa residenza per gli universitari

    Ieri mattina è stata siglata la concessione in uso alla Regione Campania dell'ex Istituto Pontificio, parte del complesso monumentale di Santa Chiara a Napoli che diventa sede per la residenza di studenti universitari. L'accordo è stato firmato a Palazzo di Governo dal prefetto Michele di Bari, rappresentante del Fondo Edifici di Culto del Ministero dell'Interno, e da Ennio Parisi, in rappresentanza della Giunta regionale Campania. All'atto erano presenti anche l'assessore regionale al Governo del Territorio e...

    Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

    Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

    Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

    Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE