Parla male di Giulia, la moglie lo riprende e lui l’accoltella: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una donna è stata aggredita dal marito a Portogruaro, in provincia di Venezia, dopo aver risposto a un commento inappropriato dell’uomo sul femminicidio di Giulia Cecchettin.

L’episodio è avvenuto nella serata di lunedì 20 novembre, come riportato dal quotidiano Il Gazzettino. L’uomo, dopo aver visto un servizio del telegiornale sulla 22enne uccisa dall’ex fidanzato Filippo Turetta, avrebbe commentato: “Chissà che cosa aveva combinato”, riferendosi alla ragazza. La moglie lo avrebbe quindi rimproverato: “Ma che cosa stai dicendo? Parli da criminale”.

L’uomo avrebbe reagito colpendola con un pugno all’addome e dopo avrebbe preso in mano un coltello e l’avrebbe nuovamente colpita. La donna è stata trasportata in ospedale con una ferita da taglio all’addome.

Il figlio della coppia ha chiamato i carabinieri, che hanno arrestato l’uomo. La donna e il bambino sono stati allontanati dal nucleo familiare e resteranno in una struttura protetta gestita dal Centro antiviolenza di Portogruaro attraverso la cooperativa “L’Arco”.

 E’ accaduto a Portogruaro in provincia di Venezia

Il caso è stato immediatamente segnalato alla Procura di Pordenone. Secondo quanto è stato riportato, il marito avrebbe picchiato in passato la moglie e oggi sarebbe in attesa di affrontare il processo, nel quale è accusato di lesioni aggravate. Ma dopo il primo caso di violenza la coppia si era riconciliata e la donna era tornata a vivere nella casa che condivideva con il marito e che è stata nuovamente teatro della violenza dell’uomo.

Questo episodio è un ulteriore segnale della gravità del problema della violenza domestica. È importante che le donne vittime di violenza non si sentano sole e che abbiano a disposizione tutti i mezzi necessari per difendersi e per ricostruire la propria vita.

@riproduzione riservata




LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


LEGGI ANCHE

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE