Giusy, la bidella pendolare tra Napoli e Milano ora lavora a Caivano

SULLO STESSO ARGOMENTO

La storia della bidella pendolare da Napoli a Milano, Giuseppina ‘Giusy’ Giugliano, una bidella di Napoli, ha recentemente ottenuto un’assegnazione provvisoria presso una scuola a Caivano.

PUBBLICITA

La notizia è stata condivisa da Giusy su Facebook con una nota entusiasta. La storia di Giusy ha suscitato scalpore quando è emerso che non aveva effettuato frequenti viaggi tra Napoli e Milano, nonostante le sue affermazioni iniziali.

In realtà, la giovane aveva trascorso un lungo periodo in malattia. Nonostante ciò, Giusy si è detta “felicissima” della sua nuova assegnazione a Caivano, che le permetterà di mettere fine alla sua vita da pendolare di lunga tratta.

La storia di Giusy era emersa sui media all’inizio dell’anno, quando aveva suscitato solidarietà per la sua supposta routine di pendolarismo tra Napoli e Milano. Tuttavia, successivi accertamenti hanno dimostrato che le sue affermazioni non erano del tutto veritiere.

Giusy era stata assente dal lavoro per diversi mesi a causa della malattia, che lei stessa ha collegato al suo stile di vita stressante. Ora, però, il suo pendolarismo si è ridotto ai venti chilometri che separano Napoli da Caivano, dove lavorerà presso l’Istituto superiore ‘Morano’.

Prima, invece, era impiegata presso il liceo artistico Umberto Boccioni di Milano. Questo nuovo incarico segna una svolta nella vita di Giusy, portandola ad abbandonare definitivamente la sua vita da pendolare tra Napoli e Milano per una più stabile vicinanza al suo luogo di lavoro. Si spera che questa nuova opportunità le permetta di trovare maggiore soddisfazione lavorativa e personale.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE