Arzano, la Dia acquisisce atti all’ufficio urbanistica del comune

SULLO STESSO ARGOMENTO

Arzano. Licenze edilizie, Piano urbanistico e PNRR: blitz della Direzione Investigativa Antimafia in Comune. Acquisiti decine di atti.

PUBBLICITA

E’ trapelata in queste ore la notizia del blitz dell’Antimafia nell’ufficio urbanistica e lavori pubblici del Comune di Arzano, dove opera il dirigente Gianfranco Marino, attualmente sotto processo per abuso d’ufficio e riconfermato pochi giorni fa alla guida del Settore dalla sindaca Cinzia Aruta. Secondo radio palazzo, sarebbero stati acquisiti diversi documenti “scottanti”.

A darne notizia il giornalista Mimmo Rubio dal social Arzano News. Precedentemente alla “visita” della DIA di qualche giorno fa, negli uffici comunali anche i reparti speciali della Guardia di Finanza anche loro avrebbero acquisito decine di atti. Non è invero pensare che l’edilizia, PUC e PNRR siano oggetto delle attenzioni del nuovo Procuratore Nicola Gratteri.

In effetti, il blitz scatta in un momento in cui sta per arrivare in consiglio comunale il nuovo Piano Urbanistico Comunale e il prossimo affidamento dei lavori per la costruzione della nuova casa comunale per un importo di 4,9 milioni di euro dei fondi del Piano Nazionale di Resilienza.

Senza contare le concessioni e condoni pronti e in attesa di essere rilasciati anche a grossi gruppi imprenditoriali già finiti negli atti degli scioglimenti.

Vincenzo Angrisani


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO
googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE