IL VIDEO

Napoli, in via Duomo la centrale della banda di truffatori. Catturato anche il quinto

SULLO STESSO ARGOMENTO

Catturato anche il quinto uomo della banda scoperta a Napoli che truffava gli anziani con la tecnica del finto nipote.

Secondo la ricostruzione degli investigatori, a capo dell’organizzazione ci sarebbe un 27enne che si sarebbe avvalso di quattro collaboratori per pianificare le truffe. Risultano indagate in totale 14 persone, tutte con ruoli differenti.

La centrale operativa è stata individuata dai carabinieri in via Duomo, centro storico di Napoli, a casa del 27enne.

    Era lui a gestire le utenze telefoniche dalle quali partivano le truffe del finto nipote e l’incontro del finto corriere. Accanto a lui, almeno quattro persone avrebbero organizzato l’intero gruppo, recuperando soldi e mezzi per gli spostamenti, coordinando gli altri indagati.

    La centrale a casa di un 27enne in via Duomo

    Da Napoli, il gruppo avrebbe organizzato trasferte per truffare anziani da Gaeta (Latina) a Castellabate (Salerno), passando per Caserta, Acerra, Volla, Torre del Greco e Castellammare di Stabia, fino a Piano di Sorrento e Sorrento.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, agguato alle Case Nuove: arrestato Francesco Matteo

    Ieri mattina, la Polizia di Stato ha arrestato un...
    DALLA HOME

    Giochi per l’oratorio e il grest da fare al chiuso: idee divertenti per tutte le età 

    In un mondo sempre più dominato dalle tecnologie e dagli schermi, è fondamentale offrire ai bambini e ai ragazzi esperienze coinvolgenti. Tuttavia, quando le condizioni atmosferiche non permettono di svolgere attività all’aperto, diventa essenziale trovare alternative altrettanto divertenti ma che non richiedono l’impiego di uno spazio esterno. Pertanto, l’organizzazione...
    TI POTREBBE INTERESSARE

    LA CRONACA