Napoli, 17enne col coltello a piazza Dante: “Mi serve per difendermi”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il centro, la , e tutte le zone frequentate da giovani nel mirino dei carabinieri della compagnia Napoli centro.

Un servizio notturno straordinario a largo raggio effettuato dalle 23 fino all'alba con l'obiettivo di “vivere” la movida partenopea, specialmente quella giovanile.

Giovani, minorenni che assumono gli atteggiamenti degli adulti, ma quelli sbagliati. un 17enne trovato in possesso di un a serramanico. Il ragazzo ha detto di aver trovato quell'arma nuova di zecca e di aver deciso di tenerla, “sa per difendermi” l'ormai consolidata affermazione detta ai militarti.

    17enne col coltello: “Mi serve per difendermi”

    I carabinieri impegnati a piazza Dante hanno sequestrato diversi scooter di giovanissimi centauri sorpresi alla guida senza casco che sfrecciavano nell'area pedonale: 11 quelli che non sono riusciti a sfuggire ai controlli in “borghese” dell'Arma.

    Tre denunciate per aver venduto alcol a minorenni

    Tre sono invece le persone denunciate – il titolare e 2 dipendenti di un locale di piazza Dante 40 – che sono stati beccati mentre vendevano alcolici a un gruppo di ragazzi che avevano 15, 16 e 17 anni. I minorenni erano seduti a tavolino e al centro una bottiglia di spumante contornata da calici, c'era da festeggiare un compleanno… 15 anni appena compiuti.

    Durante le operazioni sono stati segnalati alla prefettura 5 assuntori di hashish marijuana, anche loro giovanissimi.

    Movida ma anche criminalità tra gli obiettivi dei carabinieri che hanno rinvenuto nelle aree comuni di un immobile di vicoletto II Politi 35 cartucce calibro 12. Indagini in corso



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    telegram

    Bimbo di 5 mesi muore azzannato dal pitbull di famiglia

    Un'immane tragedia ha colpito la comunità di Palazzolo Vercellese. Un bambino di soli cinque mesi è morto dopo essere stato azzannato da un cane di grossa taglia, un pitbull, all'interno della sua abitazione. I soccorsi sono stati immediati, ma purtroppo per il piccolo non c'è stato nulla da fare. Il...

    L’allarme di Arcigay: 149 casi di violenza o discriminazione nell’ultimo anno

    Nell'ultimo anno sono stati registrati 149 casi di violenze o discriminazioni ai danni di persone LGBTQI+, con una media di uno ogni due giorni. L'allarme e i dati sono forniti da Arcigay, che tiene il conto degli articoli di stampa e, in occasione della giornata internazionale contro l'omofobia, la...

    IN PRIMO PIANO