Casalnuovo, parcheggia in salita: farmacista di 40 anni travolta e uccisa dalla sua auto

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ha parcheggiato in salita, è scesa, ma l’auto ha cominciato a muoversi: ha provato a fermarla, ma è stata schiacciata.

E’ morta così, a Casalnuovo, alle porte di Napoli, una farmacista quarantenne residente a Somma Vesuviana – Filomena La Montagna – che si stava recando al lavoro.

Sull’incidente le indagini sono in corso, specie per capire se il freno a mano fosse difettoso o se non sia stato inserito.

    Sta di fatto che la vettura si è mossa ed ha accelerato la sua corsa in discesa fino a travolgere la donna che cercava di arrestarla e che è finita schiacciata tra la sua auto e un’altra parcheggiata lungo la strada.

    Sui social il cordoglio del sindaco di Casalnuovo, Massimo Pelliccia, che parla di un “drammatico incidente” in cui “una giovane donna 40enne è morta in tragiche circostanze dopo essere stata investita dalla sua stessa auto lasciata in sosta vicino al luogo di lavoro. Un incidente terribile sul quale le forze dell’ordine stanno facendo chiarezza. Siamo vicini alla famiglia per questa immane tragedia che ha lasciato l’intera comunità sotto shock”.

    “Mena”, come era conosciuta, viene anche ricordata dal Santuario della Madonna della Speranza di Marigliano, il Comune di dove era originaria e dove si terranno i funerali.

     Il dolore per la morte della farmacista 40enne Filomena La Montagna

    “La fraternità francescana si unisce al dolore della famiglia La Montagna per l’improvvisa morte della cara Mena. Ti abbiamo conosciuta fin da piccola. Hai respirato ‘aria francescana’, hai affrontato momenti difficili ma ti ricordiamo con la tua voglia di vita, il tuo sorriso, la tua bellezza, la tua solarità”.



    LIVE NEWS

    Incidente a Scampia: 16enne muore schiantandosi con la moto

    Incidente a Scampia: 16enne muore in un tragico incidente...
    DALLA HOME

    Spettacolo di Peppe Iodice al Maradona, divieto di vendita di bevande nell’area stadio

    In occasione degli spettacoli del comico Peppe Iodice, previsto per il 30 maggio, e del concerto del cantante Fiorellino, in programma il 31 maggio presso lo stadio Maradona, è stato imposto un divieto di vendita di bevande in contenitori rigidi come bottiglie, lattine, vetro, plastica rigida e tetrapak. Il divieto...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE