Arrestato per omicidio stradale l’autista dell’incidente di Acerra: era positivo alla cocaina

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ in stato di fermo con l’accusa di omicidio stradale il 40enne M.D.L. di Acerra che era alla guida della Opel Astra che l’altra sera si è scontrato con la Fiat 600 al cui interno vie erano i coniugi Rino Losco, 65 anni e sua moglie, Lina Iannone, 45 anni con i due figli.

I due genitori sono morti e i due figli di sette e tre anni sono ricoverati in gravi condizioni all’ospedale Santobono di Napoli.La bambina ha riportato la rottura della milza e fratture multiple, il fratellino fratture multiple e problemi polmonari. La prognosi resta riservata, ma i medici sono fiduciosi per la loro guarigione.

L’uomo è risultato positivo alla cocaina e non era in grado di stare alla guida al momento dell’impatto.

    L’incidente in via Volturno ad Acerra

    L’incidente in via Volturno, una strada che dal centro di Acerra conduce sulla provinciale Caivano-Maddaloni.

    Rino era appena andato in pensione dopo una lunga carriera come impiegato, mentre Lina era una casalinga con un diploma di istituto alberghiero. I loro legami familiari erano solidi e l’amore che li univa era evidente per tutti. La notizia della tragedia ha colpito profondamente la comunità locale, che si è riunita per esprimere il proprio dolore e l’affetto verso la famiglia colpita.

    Le indagini sono ancora in corso per stabilire le cause esatte dell’incidente e fare giustizia per le vittime. Si spera che i due bambini possano guarire completamente dalle loro ferite e ricevere tutto il supporto necessario per superare questo terribile evento.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Arrestato Marco Di Nunzio: autore del falso testamento di Berlusconi

    Arrestato Marco Di Nunzio: l'imprenditore torinese al centro della...
    DALLA HOME

    Arrestato Marco Di Nunzio: autore del falso testamento di Berlusconi

    Arrestato Marco Di Nunzio: l'imprenditore torinese al centro della vicenda del "falso testamento colombiano" di Silvio Berlusconi, è stato arrestato in Colombia. Lo rende noto la Procura di Milano, che ha concluso le indagini preliminari a suo carico. Di Nunzio, 56 anni, è accusato di aver redatto "tre diversi falsi...

    Incendio a Pollena Trocchia: in fiamme negozio prossimo all’apertura

    Incendio a Pollena Trocchia: i carabinieri indagano su quanto accaduto,un quarto d'ora prima della mezzanotte di ieri. I militari dell'Arma sono intervenuti, dopo la segnalazione al 112, in viale Europa 60 per un incendio in corso. Arrivati sul posto insieme con i vigili del fuoco, hanno verificato fiamme all'esterno di un'attività...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE