L'OPERAZIONE

Parco Verde di Caivano, con la droga in auto davanti scuola: arrestati in due

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nello scorso pomeriggio, i Falchi della Squadra Mobile, nell’ambito di servizi all’uopo predisposti, all’interno del Parco Verde del Comune di Caivano, nel transitare in via Circumvallazione Ovest hanno notato due uomini che, a bordo di una vettura, si aggiravano davanti ad un edificio scolastico.

L’intuito investigativo degli operatori ha trovato riscontro positivo poiché, a seguito del controllo del veicolo sospetto, il conducente è stato trovato in possesso di 11 involucri di cocaina del peso complessivo di circa 5 grammi, 2 telefonini e 57 euro mentre, il passeggero in possesso di 180 euro suddivisi in banconote di piccolo e medio taglio, evidente provento dell’attività delittuosa.

Essendovi fondato motivo di ritenere che potessero esservi ulteriori elementi in ordine ai fatti per quali si stava procedendo, i poliziotti hanno effettuato un ulteriore controllo presso i rispettivi domicili degli indagati. All’interno della prima abitazione perquisita sono stati rinvenuti ben occultati nella camera da letto alcuni involucri di marijuana.

    Nell’armadio della camera da letto dell’altra abitazione, oltre a 31 bustine di marijuana del peso complessivo di circa 50 grammi, sono state rinvenute anche 18 stecche di hashish del peso complessivo di circa 90 grammi e un bilancino di precisione. Per tale motivo, i predetti, un 32enne di Maddaloni con precedenti di polizia anche specifici, e un 22enne di Frattamaggiore, sono stati tratti in arresto per detenzione ai fini di traffico di sostanze stupefacenti. Da ultimo, al 22enne è stata altresì contestata la violazione del Codice della Strada per guida senza patente poiché mai conseguita.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    telegram

    Sant’Anastasia: carabinieri arrestano coppia per droga

    Il 28enne Davide Coppola è finito in carcere mentre la compagna è finita ai domiciliari perché incinta

    Napoli, lo sfogo di Calzona: “Ho trovato una catastrofe”

    'Mi dispiace non aver inciso come avrei voluto e mi assumo la responsabilità anche se non devo essere l'unico a farlo, ma la stagione del Napoli è cominciata molto prima rispetto al mio arrivo''.  E' stato questo lo sfogo, non ancora quello finale, di Francesco Calzona al termine del 2-2...

    CRONACA NAPOLI