Gemellaggio Pompei-Kiev nel nome della pace

SULLO STESSO ARGOMENTO

“È per me un grande onore ricevere oggi insieme al sindaco Lo Sapio il console generale d’Ucraina a Napoli Maksym Kovalenko.

Il Comune di Pompei ha fortemente voluto questa giornata d’incontro per siglare un gemellaggio con la città di Kiev e candidare Pompei a città della Pace”. Lo dichiara Marcello Lala, assessore del Comune di Pompei all’ambiente, informatizzazione, patrimonio, formazione del personale, fondazione Pompei, Biblioteca e qualità della vita.

“Il nostro obiettivo – continua Lala- è quello di rendere Pompei protagonista della trattativa di Pace e, magari, dell’eventuale firma di Pace. Una città come questa non può non far parte di un processo di cui tutta l’Europa ha bisogno. Sentiamo la necessità di collegarci alla nostra Storia per tornare ad essere protagonisti anche sul piano internazionale, oltre che nazionale.

    La giornata prevedrà tre momenti principali cui parteciperanno le autorità locali, il vescovo Caputo e tutta la comunità ucraina presente qui da anni. Visiteremo il Comune, gli scavi insieme al Direttore Zuchtriegel e il Santuario. Ore di festa, di cultura, di storia e di amicizia -conclude Lala- da vivere con spirito fraterno e speranzoso, per Pompei e per l’Ucraina”.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Oroscopo di oggi 23 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 23 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e determinato. Approfitta di questa carica...

    Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

    Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

    Napoli, chiede scusa in aula e vuole risarcire il motociclista che investì e uccise Elvira Zibra sul Lungomare

    Processo al motociclista napoletano Gianluca Sivo accusato di omicidio colposo per la morte di Elvira Zibra, investita mentre era in sella alla sua moto...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE