Caro affitti: a Napoli studenti in tenda davanti alla Federico II

SULLO STESSO ARGOMENTO

Tende da campeggio e trolley oggi davanti gli scaloni dell’ingresso dell’Università Federico II. Così gli studenti sono tornati a protestare contro il caro affitti e a denunciare la mancanza di alloggi universitari dopo le prime manifestazioni che si sono tenute nella scorsa primavera.

“Da allora ad oggi non ci sono state soluzioni – denuncia Paolo Barbera, rappresentante dell’esecutivo Udu di Napoli – è iniziato un nuovo anno accademico e tutto è come prima. L’unica azione messa in campo è stata la norma sugli affitti brevi che non risolve il problema delle case per gli universitari e per chiunque ne abbia bisogno”.

I ragazzi hanno esposto cartelli indirizzati al Governo tra cui ‘Il Governo dorme ma noi dove dormiamo’ e ‘Stanchi di attendere, pretendiamo una casa’. Secondo i dati forniti, solo alla Federico II sono oltre 3mila i beneficiari di borse di studio che avrebbero dunque diritto a un alloggio che l’Ateneo non può garantire.

    “La Federico II ha nella propria disponibilità 299 alloggi a Pozzuoli – prosegue Barbera – per arrivare a seguire le lezioni, considerando i trasporti pubblici, è come vivere a Caserta”. Un problema quello della carenza di case per studenti in città che – denunciano gli universitari – “è strettamente legato al fenomeno della turistificazione: ormai ci sono solo b&b” e che ha contribuito a far salire i prezzi. Oggi a Napoli per una stanza, senza regolare contratto, agli studenti viene chiesto un fitto di 450-500 euro a cui vanno aggiunti i costi di tutte le utenze.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    A Napoli uomo barricato in casa, paura nel quartiere di Chiaiano

    A Napoli uomo barricato in casa: accade nel quartiere...
    DALLA HOME

    A Napoli uomo barricato in casa, paura nel quartiere di Chiaiano

    A Napoli uomo barricato in casa: accade nel quartiere Chiaiano, dove, in via Giovanni Antonio Campano, era stata segnalata l'esplosione di alcuni colpi d'arma da fuoco. Sul posto è arrivata la polizia dopo le numerose segnalazioni arrivate in questura da parte di cittadini impauriti. E' in arrivo anche personale specializzato. Si...

    De Luca a Musumeci: “Chi è nato nei Campi Flegrei non ha colpe”

    Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha risposto alle recenti dichiarazioni del ministro Musumeci, il quale aveva affermato che chi vive nei Campi Flegrei è consapevole dei rischi del territorio. Durante l'inaugurazione della fiera industriale "Wmd" a Napoli, De Luca ha ribadito l'importanza di affrontare la questione con...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE