Al Cardarelli Filomena Liccardi nuovo primario Pronto Soccorso. Manuela Priolo guiderà la Genetica medica

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Sono felice dell’incarico ricevuto e lo vivo con grande senso di responsabilità. Conosco benissimo le grandi capacità del nostro Pronto Soccorso e le problematiche che lo caratterizzano”.

Lo ha detto Filomena Liccardi, nuovo primario del Pronto Soccorso e Obi del Cardarelli di Napoli. Liccardi era la vice di Fiorella Paladino, primario del Pronto Soccorso per molti anni e dal 1 settembre andata in pensione. “Lavorerò – ha detto Liccardi – insieme a tutti i colleghi del Pronto Soccorso per mettere a punto procedure e percorsi che possano permetterci di migliorare ulteriormente l’assistenza ai nostri pazienti e di facilitare la nostra attività”. Il nuovo primario comincia a lavorare nel periodo di nuovi lavori di miglioramento di una parte del Pronto Soccorso.

Il ruolo di primario è stato assegnato con un concorso che si è concluso a inizio settembre a cui si erano candidati sette professionisti provenienti da Campania, Basilicata, Calabria e Lombardia, di cui tre già avevano un incarico di primario. Il concorso si è svolto in base alle attuali recenti normative, a seguito delle quali: è compito della Commissione indicare i primi tre classificati ed è obbligo dell’Azienda proporre la nomina del vincitore nel preciso ordine di valutazione della commissione.

    Il primo classificato, il dottor Antonio Voza, già primario dell’Humanitas di Rozzano (Mi) ha rinunciato alla nomina la scorsa settimana. Il secondo classificato, la dottoressa Filomena Liccardi, già facente funzione primario al Cardarelli, ha comunicato la propria disponibilità e ha accettato l’incarico. Liccardi vanta una grande competenza clinica e professionale nelle attività di Pronto Soccorso: 61 anni, specializzata sia in Cardiologia che in Anestesia e Rianimazione, ha speso 29 anni della sua carriera nei Pronto Soccorso del Cardarelli, di Villa Betania, dell’Ospedale Moscati di Aversa; da sette anni ricopre l’incarico di Responsabile dell’Unità di cure Subintensive presso il Pronto Soccorso-OBI del Cardarelli.

    Liccardi ha già svolto il ruolo di primario facente funzione a partire dallo scorso marzo, sostituendo il precedente Direttore: la dottoressa Fiorella Paladino, assente per ferie, in previsione del pensionamento. Al Cardarelli è stata anche nominata Manuela Priolo come nuovo primario della Genetica Medica e di Laboratorio. Priolo ha oltre 60 pubblicazioni scientifiche su riviste e vanta un’esperienza di diciannove anni in unità di assistenza di Genetica Medica, oltre ad essere stata per 12 anni la coordinatrice dell’area sud per il registro malattie rare della regione Calabria.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!

    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    A Caivano nuove assunzioni in Comune

    Il Comune di Caivano ottiene il via libera per...
    DALLA HOME

    A Caivano nuove assunzioni in Comune

    Il Comune di Caivano ottiene il via libera per nuove assunzioni: si tratta di 17 nuovi profili a tempo indeterminato. La Commissione Interministeriale per la Riqualificazione delle Pubbliche Amministrazioni ha accolto la richiesta dell'Ente, che potrà così potenziare alcuni servizi chiave come la ragioneria, i tributi e le manutenzioni. L'assunzione di...

    Ruba E-bike a Napoli Centrale: arrestato 22enne

    Un 22enne ruba e-bike a Napoli centrale e viene catturato dalla polizia ferroviaria. Ieri sera, militari dell'Esercito Italiano impegnati nell'operazione Strade Sicure hanno sentito le urla di un uomo all'esterno della Stazione Centrale di Napoli. Intervenendo, hanno fermato due soggetti. Gli agenti della Polizia Ferroviaria Campania, accorsi sul posto, hanno...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE