Rifiuta contratto con il Piacenza e si ritira dal calcio per fare musica: la storia di Nicholas Battaiola

SULLO STESSO ARGOMENTO

“So che posso sembrare matto ma per fortuna non sono mai stato venale e sono convinto che i soldi non comprano libertà, la felicità e l’entusiasmo”. Con queste parole affidate a un tweet Nicholas Battaiola, 27 anni, cremonese, ha rifiutato l’offerta di un contratto biennale del Piacenza calcio (serie D).

PUBBLICITA

La decisione di lasciare il calcio – riporta il piacentino Libertà – l’aveva presa già in estate dopo un’ottima stagione con la maglia del Fiorenzuola (serie C) e ieri l’ha ribadita sui social: “Il mondo del calcio non è sempre bello come voi pensate. Certo, mi ha dato tanto perché alcune emozioni non si dimenticano e rimangono nel cuore per sempre, ma la passione ogni anno andava sempre calando dopo aver conosciuto tante belle persone che ora sono amici, altre che mi hanno trasmesso valori che porterò sempre con me e altre che avrei preferito non incontrare mai”.

Battaiola, che è cresciuto nella Cremonese e ha giocato anche nel Monza, nel Gubbio e nel Francavilla, chiude il tweet spiegando di aver deciso definitivamente di “appendere guanti e scarpini al chiodo” per dedicarsi “a ciò che mi piace realmente e mi fa stare bene”. E aggiunge un post scriptum eloquente destinato ai suoi fan: “Ho un fottio di musica da fare uscire, state pronti”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE