Serino furto al bancomat di Poste con l’esplosivo

Banditi in azione nella notte a Serino in provincia...

Ischia, lido abusivo sulla spiaggia di Cava dell’Isola: scattano le denunce

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Ci troviamo di fronte a un’arroganza inaccettabile da parte di gente che opera in modo totalmente illecito, appropriandosi della spiaggia pubblica, sistemando in modo assolutamente irresponsabile i loro “clienti” anche nell’area interdetta ai bagnanti per motivi di sicurezza, esercitando un’attività commerciale in modo completamente abusivo e in spregio di qualunque norma di sicurezza pubblica e igienica.

PUBBLICITA

Gli stessi soggetti erano stati da me denunciati già nel 2016 per gli stessi illeciti. Evidentemente preferiscono continuare a reiterare questi comportamenti. Ecco perché tanto astio e rabbia nei miei confronti.

Ho notato anche che alcuni dei lettini erano brandizzati con i nomi di strutture alberghiere sempre da me denunciate per il crollo del costone della spiaggia avvenuta alcuni anni fa. Ho chiesto di vigilare affinchè si verifichi le eventuali responsabilità e si impedisca a chi ha già causato danni irreparabili a questo tratto di costa di continuare a lucrare illecitamente sulle spalle della comunità casomai cercando di impossessarsi della spiaggia libera.

Ringrazio gli uomini della Polizia di Stato e della Capitaneria di Porto intervenuti prontamente, che hanno proceduto a smantellare il lido abusivo sequestrando tutto il materiale”.

Così il deputato di Alleanza Verdi Sinistra Francesco Emilio Borrelli dopo un blitz nel giorno di Ferragosto sulla spiaggia di Cava dell’isola, a Ischia, dove c’era un lido abusivo. Lettini e ombrelloni a schiera fittati ai clienti, posizionati a pagamento in quella che è a tutti gli effetti una spiaggia libera, finanche nell’area interdetta per motivi di sicurezza.

Realizzati anche due gabbiotti e un bar abusivi. Momenti di tensione all’arrivo del deputato che è stato riconosciuto da uno dei gestori, denunciato proprio da Borrelli nel 2016 per lo stesso reato, che ha tentato di aggredirlo.

Cosa che gli è stato impedito dagli agenti della scorta. Intervenuti Polizia di Stato e Capitaneria di Porto che hanno denunciato gli abusivi e sequestrato tutto il materiale. Nella giornata odierna sono stati realizzati altri sequestri.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE