Calvizzano, morto dopo 10 giorni il pizzaiolo Raffaele Bianco

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ morto stamane all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, dove era ricoverato, Raffaele Bianco, il 28enne titolare della pizzeria ‘o Russo di Calvizzano.

Il giovane era ricoverato, in gravissime condizioni,  da dieci giorni. Era rimasto coinvolto lo scorso 4 agosto, di un incidente stradale a Mugnano, al centralissimo corso Italia. Era in sella al suo scooter, ma senza casco, e si scontrò con un’autovettura che proveniva dal senso opposto di marcia.

Il sindaco di Calvizzano, Giacomo Pirozzi, che aveva invitato i cittadini a pregare per il giovane pizzaiolo nelle immediatezza dell’incidente,  ha annunciato il lutto cittadino nel giorno dei suoi funerali, la cui data non è stata ancora fissata.

    “Ho appena appreso della scomparsa di Raffaele Bianco, giovane pizzaiolo, 28enne, vittima, lo scorso 4 agosto, di un incidente stradale al corso Italia di Mugnano, mentre era in sella al suo scooter, dove si scontrò con un’autovettura che proveniva dal senso opposto di marcia. È una tragedia”, scrive il sindaco sulla sua pagina istituzionale di Facebook.

    E poi aggiunge: “Una giovane vita che si spezza così rappresenta sempre un dramma. Mi stringo personalmente, insieme al popolo calvizzanese, al terribile dolore della famiglia. Raffaele era un ragazzo semplice, molto discreto, un grande lavoratore che aveva investito e creduto nel nostro paese.

    La sua pizzeria si trova ad angolo di via Ritiro, era conosciuto da tutti. È una notizia tremenda che sconvolge la nostra comunità. Un lutto che addolora tutti. E che sconvolge tutti noi. Possano la mamma, il papà e i familiari, sentire la nostra vicinanza. Il paese piange la perdita di un giovane imprenditore. Proclameremo il lutto cittadino ed esorto tutta la comunità dei commercianti ad abbassare le serrande a lutto durante le esequie di Raffaele”.

    Ora la posizione dell’automobilista che si è scontrato con Raffaele cambia dal punto di vista giudiziario perché l’accusa nei suoi confronti è di omicidio stradale.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

    Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE