Addio a Celeste Arantes, la madre di Pelé. Aveva 101 anni

Celeste Arantes, madre dell'icona del calcio mondiale Pelé, è...

Sindacati accusano: numerose aggressioni a lavoratori trasporti Salerno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un incontro urgente per arginare il fenomeno delle “frequenti aggressioni che si stanno verificando ai danni degli operatori delle aziende del trasporto pubblico locale della provincia di Salerno“.

PUBBLICITA

E’ la richiesta inoltrata da Filt Cgil Campania e Salerno con Fit Cisl, Uilt Uil, Ugl e Faisa Cisal, alla Prefettura, alla Regione Campania e a tutte le aziende del TPL della provincia. Il sindacato chiede provvedimenti, peraltro già assunti in sede prefettizia, “per prevenire ed assistere il personale soggetto ad aggressioni durante la propria prestazione lavorativa: acquisto autobus con cabine guida blindate, attivazione di un sistema di pronto intervento utilizzando i dispositivi di geo localizzazione ad oggi presenti sui bus regionali, monitoraggio delle tratte finalizzato ad individuare e segnalare alle forze dell’ordine aree di criticità, assistenza legale al personale aziendale aggredito, adeguamento del vestiario del personale di verifica”.

“Impegni e provvedimenti che – precisano Angelo Lustro, segretario generale Filt Cgil Campania e Gerardo Arpino, segretario generale Filt Cgil Salerno – oggi ancora non hanno trovato giusto riscontro, mentre invece abbiamo registrato cinque aggressioni, nelle sole ultime settimane, ai danni di diverse aziende del Trasporto Pubblico Locale di Salerno”. “Vista la gravità della situazione – concludono Lustro e Arpino – chiediamo un solerte intervento da parte delle istituzioni e delle aziende del settore. In caso contrario, si valuterà di avviare le procedure necessarie all’attivazione di una prima azione di sciopero visti i gravi eventi che mettoro a rischio l’incolumità e la sicurezza dei lavoratori”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE