Il Cielo è Pieno di Stelle, il nuovo album di Fabrizio Bosso: un omaggio a Pino Daniele

Un tributo sentito e appassionato al leggendario cantautore napoletano...

MATT BIANCO in concerto alle Cantine Arpi di Foggia il 4 agosto

SULLO STESSO ARGOMENTO

Lunatica INCANTIna presenta MATT BIANCO in concerto alle Cantine Arpi | Foggia
4 agosto 2023 | ingresso ore 21:29 / concerto ore 21:32

PUBBLICITA

Punti Chiave Articolo

Dopo lo strepitoso concerto dei Rumba de Bodas, dedicato all’elemento “terra”, Lunatica INCANTIna continua, e nella piena estate del 4 agosto si tuffa nell’elemento “acqua” con il concerto di una delle band più raffinate, ricercate e al tempo stesso di successo di quegli iconici anni ‘80: i MATT BIANCO.

Il loro inconfondibile stile che fonde il pop, al jazz, al soul e ai ritmi latini come la bossanova ha accompagnato le estati e le estasi di almeno due generazioni, con meravigliose e indimenticabili canzoni di grande successo come Whose side are you on? / More than i can bear / Sneaking out the back door / Half a minute / Get out of your lazy bad / Don’t blame it on that girl e tante altre.

BIOGRAFIA

I Matt Bianco si formano nel 1982, inizialmente la band è formata dal tastierista Danny White, dal bassista Kito Poncioni e dai cantanti Mark Reilly e Basia Trzetrzelewska, ma questa formazione si scioglie dopo l’album di debutto “Whose side are you on?” (1982). Tre anni più tardi il gruppo si riforma con Reilly e Mark Fisher, a cui si alternano diversi cantanti. Nel 1988 esce “Indigo”, a cui segue la raccolta “A/Collection”. Nel 2001 è la volta di “Rico”, lavoro registrato in uno studio di Cuba.
Nel 2003 Mark Reilly, Basia Trzetrzelewska e Danny White si ritrovano per poi uscire l’anno successivo con “Matt’s Mood”, disco ben accolto dal pubblico e dalla critica. Dopo questo successo, però White e la Trzetrzelewska decidono di lasciare nuovamente il gruppo, mentre Reilly torna a riunirsi con Fisher, riformando un duo musicale. Escono una serie di raccolte, a cui fa seguito nel 2009 “Hi-FI Bossanova”, disco che a cui lavorano Reilly e Fisher come duo. A quattro anni di distanza esce il nuovo album, “Hideway”.
Il tastierista e compositore Mark Fisher è deceduto il 12 dicembre 2016.
Nell’ottobre del 2017 esce il nuovo album “Gravity”, “High Anxiety” nel 2020 e “The Essential Matt Bianco. Re-imagined, Re-loved”


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE