Ex Whirlpool, Fiom Napoli: “Lavoratori siano assunti quanto prima”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“La costituzione della newco Italian Green Factory da parte di Tea Tek si inserisce nel percorso concordato in sede di Mimit con gli incontri del 21 ottobre 2022 e del 14 dicembre 2022, quando le segreterie nazionali e territoriali di Fim, Fiom e Uilm, alla presenza della sottosegretaria Bergamotto, il prefetto di Napoli dell’amministrazione comunale, del presidente della Zes Campania e dei rappresentanti di Invitalia convennero che l’avviso pubblico che avrebbe predisposto la Zes Campania, oltre a stabilire che il soggetto aggiudicatario beneficiava della concessione dell’area industriale, si obbligava ad assumere i 312 lavoratori ex Whirlpool alle medesime condizioni normative ed economiche e avrebbe goduto del supporto economico di Invitalia”.

E’ quanto afferma Mauro Cristiani, segretario generale della Fiom-Cgil di Napoli. “Ora – secondo Cristiani – è necessario che il Mimit, come concordato tra le parti lo scorso 16 maggio, convochi un incontro per ultimare gli aspetti operativi necessari affinché la Regione Campania consegni alla Italian Green Factory la profilazione dei lavoratori ex Whirlpool, sia attivato il confronto con il ministero del Lavoro per individuare quali ammortizzatori sociali possono essere utilizzati per sostenere economicamente i lavoratori nel corso del processo di riconversione industriale ed avviare una discussione sui processi formativi utilizzando, laddove è possibile, anche il Fondo nuove competenze, anche al fine di concretizzare le assunzioni dei 312 lavoratori prima della scadenza della NASPI prevista per il 31 ottobre 2023”, conclude.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


LEGGI ANCHE

Campionessa scherma abusata durante il ritiro da 3 atleti

Una giovane campionessa di scherma di 17 anni proveniente dall'Uzbekistan è stata vittima di abusi sessuali commessi da tre atleti durante un ritiro sportivo a Chianciano Terme. L'episodio di violenza di gruppo si è verificato tra il 4 e il 5 agosto durante il ritiro pre-estivo che coinvolgeva diverse squadre di varie Federazioni. La Procura di Siena sta attualmente investigando sull'abuso e ha aperto un'indagine contro due degli atleti coinvolti, di cui uno risulta essere minorenne. La...

Napoli, in giro nella movida con una cesoia: denunciato 27enne

Il centro storico di Napoli è stato oggetto di controlli da parte dei carabinieri della compagnia Napoli centro, che hanno presidiato le strade e i locali della movida. Durante la notte, diverse situazioni sono state riscontrate, come ad esempio la presenza di armi e sostanze stupefacenti tra i giovani presenti. Tra le persone denunciate, un 27enne napoletano è stato trovato in possesso di una piccola cesoia, considerata un'arma non comune per l'orario e il luogo in...

Caivano, in giro con droga e pistola: arrestate due sorelle un uomo della provincia di Caserta

I Carabinieri di Caivano hanno arrestato tre persone, due sorelle e un uomo, per detenzione e spaccio di droga, porto abusivo di armi e resistenza a pubblico ufficiale.L'arresto è avvenuto durante un controllo notturno. I militari hanno fermato una Renault Twingo con a bordo tre persone provenienti dalla provincia di Caserta: Giovanni Cestrone, 28enne di San Prisco, già noto alle forze dell'ordine, Anna Buonpane, 24enne di Santa Maria Capua Vetere, anch'essa con precedenti penali, e...

Camorra a Caivano, il clan Ciccarelli contro i pentiti: “…Guappi di cartone”

Salvatore Ciccarelli fratello del boss su tik tok si scaglia contro Pasquale Cristiano e Mariano Alberto Vasapollo

Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE