Camorra, arrestato pregiudicato legato al clan Polverino

SULLO STESSO ARGOMENTO

I carabinieri della sezione operativa di Giugliano in Campania hanno arrestato Gennaro Di Razza, 74enne del posto ritenuto vicino al clan “Polverino”, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Napoli

.
Razza dovrà scontare 3 anni, 9 mesi e 3 giorni di reclusione per concorso in lesioni personali gravissime, aggravate da metodo e finalità mafiose.

Reato commesso nel 2008, nel comune di Quarto. il 74enne è stato rinchiuso nel carcere di Secondigliano.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Pietramelara, urta scooter e causa lesioni al conducente: 57enne denunciato

Durante la serata del 19 febbraio, un 57enne di Pietramelara (Caserta) è stato denunciato dai carabinieri per lesioni personali stradali in seguito all'urto laterale...

Marigliano, rifiuti abusivi scoperti in un’area agricola

È stato scoperto un deposito di rifiuti abusivo in un locale appartenente a una società locale, situato in un'area agricola senza concessione e in...

Voragine al Vomero, i ragazzi coinvolti: “Illesi per miracolo, poteva andare molto peggio”

"Siamo veramente fortunati, la situazione avrebbe potuto essere molto, ma davvero molto peggiore. Siamo salvi per miracolo ed è tutto grazie anche alla prontezza...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE