Berlusconi: i figli convocati a mercati chiusi per lettura testamento

SULLO STESSO ARGOMENTO

I cinque figli di Silvio Berlusconi sono stati convocati nel tardo pomeriggio per la lettura del testamento dell’ex presidente del Consiglio scomparso il 12 giugno scorso.

Il documento, come anticipato dal Messaggero, è stato aperto questa mattina nello studio del notaio Roveda alla presenza di due testimoni. La lettura del testamento ai figli avverrà, secondo quanto si apprende, dopo la chiusura dei mercati finanziari.

L’Avvocato Luca Fossati dello studio Chiomenti e vicino alla famiglia Berlusconi, è uscito questa mattina dallo studio di Roveda. Il legale, che ha seguito diverse vicende connesse alle aziende dell’ex premier è uscito nel silenzio senza rilasciare dichiarazioni alla stampa.

    “Non posso dire niente. È presenza che non può avere soddisfazione la vostra, non posso dire assolutamente niente né oggi, né domani, né mai”. Lo ha detto il notaio Arrigo Roveda lasciando il suo studio in via Pagano a Milano rispondendo ai giornalisti che stazionavano in attesa di notizie sull’apertura del testamento di Silvio Berlusconi.

    “Non posso dire niente. È presenza che non può avere soddisfazione la vostra, non posso dire assolutamente niente né oggi, né domani, né mai”, ha aggiunto Roveda lasciando in moto lo studio in via Palestro a Milano, tra i molti giornalisti che gli facevano domande.

    Precedentemente dal suo studio erano usciti alcuni legali, tra i quali Luca Fossati dello studio Chiomenti, storica società che segue la famiglia Berlusconi. I legali non hanno voluto rilasciare alcuna dichiarazione, con la concreta possibilità che le procedure per l’apertura si siano svolte con i figli del fondatore collegati da remoto e la presenza fisica nello studio del notaio dei legali rappresentanti degli eredi.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Rotary Napoli, cinque chef uniti per la mototerapia dei bambini con autismo

    Una cena per la mototerapia. Si chiama "La Notte dei Desideri" e non è un caso. Cinque grandi chef stellati e medaglie d'oro saranno...

    Napoli, chiede scusa in aula e vuole risarcire il motociclista che investì e uccise Elvira Zibra sul Lungomare

    Processo al motociclista napoletano Gianluca Sivo accusato di omicidio colposo per la morte di Elvira Zibra, investita mentre era in sella alla sua moto...

    Doppio appuntamento nel Napoletano con le presentazioni del libro ‘Napoli Campo Centrale’

    Doppio appuntamento nel Nord di Napoli per le presentazioni del libro "Napoli Campo Centrale", focalizzato sul terzo scudetto della squadra azzurra. L'autore, il giornalista...

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE