Napoli qualità dell’aria peggiorata a causa dell’incendio ai Camaldoli e alle polveri sahariane

Napoli. Negli ultimi giorni, la Campania è stata interessata...

Scegliere il divano perfetto: alcune indicazioni

SULLO STESSO ARGOMENTO

La scelta del divano da posizionare in casa può rivelarsi ardua e complessa. Anche perché molte persone sono alla ricerca del modello perfetto, quello che rispecchi tutti i loro desideri. Il divano dovrà essere comodo, robusto, resistente, antimacchia, facile da pulire e così via. Gli elementi di cui tenere conto sono vari, a partire dal materiale del rivestimento.

PUBBLICITA

Meglio in pelle o in tessuto? 

Punti Chiave Articolo

Non è facile rispondere a questa domanda: da un lato ogni persona ha le proprie preferenze, dall’altro lato esistono tantissime tipologie di tessuto e di pelle, molto differenti tra di loro. Chi favorisce il tessuto tende ad apprezzarne soprattutto la possibilità di lavarlo, o comunque di pulirlo con detergenti abbastanza aggressivi. Chi ama la pelle ne conosce la durata nel tempo, soprattutto quando si tratta di materiali di alta qualità usati per produrre poltrone e divani di eccellente fattura, come quelli di Emporio Chesterfield, realizzati in pelle di bufalo e in stile tradizionale old english. Non è quindi possibile indicare cosa sia meglio tra pelle e tessuto, dipende molto dal materiale effettivamente usato dall’azienda che produce divani, ma anche da come si ritiene opportuno utilizzare il divano. Chi possiede, ad esempio, un animale domestico tende di solito a prediligere il tessuto, è vero, però, che una buona pelle può sopportare anche il peso di un grosso cane o i giochi dei gatti.

Il modello di divano

In commercio possiamo trovare tantissimi diversi modelli di divano. La scelta dipende dai gusti personali, dallo stile della casa e anche, e soprattutto, da come si utilizza il divano. C’è chi lo posiziona in un soggiorno in stile formale ed elegante, in cui gli abitanti della casa e gli ospiti si accomoderanno, sedendosi compostamente. Altre persone invece usano il divano per il riposino pomeridiano, per guardare la TV per ore o anche per organizzare giochi per i bambini. Chiaramente lo stile della casa e le modalità di utilizzo del divano rendono necessario prediligere un certo modello, ad esempio con seduta extra large o con uno schienale super comodo, adatto anche a stendersi. Una menzione a parte si deve fare sui divani letto, o trasformabili, o ancora con sedute relax. Oggi è possibile trovare vari modelli che possono essere modificati nella loro forma, facendo uscire un poggiapiedi o anche un vero e proprio letto matrimoniale. Si tratta di un mobile che in questi casi diventa anche pratico oltre che comodo, non tutti però necessitano di un letto aggiuntivo in casa.

Le dimensioni

Quando si decide di acquistare un divano si ha già una precisa idea su dove lo si desidera posizionare. Lo spazio che si ha a disposizione è effettivamente un elemento essenziale da considerare quando si sceglie un divano. Perché alcuni modelli hanno dimensioni molto generose, con oltre 3 metri di ingombro sul lato più lungo; mentre altri sono veramente compatti, pur offrendo una certa comodità e la possibilità di far accomodare più di 2-3 persone contemporaneamente. Misurare l’area in cui si intende posizionare il divano è sempre un’ottima idea, anche perché spesso nei negozi di divani non si riescono a comprendere le effettive dimensioni dei mobili proposti. Meglio, quindi, avere la certezza che il divano si possa posizionare senza problemi nel luogo prescelto, o magari sapere che gli si potrà avvicinare una poltrona o un secondo divano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE