LA DECISIONE

Processi sportivi, nuovo decreto: stop a penalizzazioni a campionato in corso

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Nei giudizi dinanzi alla giustizia sportiva aventi ad oggetto l’impugnazione di sanzioni comportanti penalizzazioni che hanno l’effetto di mutare la classifica finale delle competizioni a squadre, quale definitasi sulla base dei risultati dei singoli incontri, le penalità sono applicabili solo una volta passata in giudicato, presso i medesimi organi, la sentenza che definisce il giudizio”. E’ quanto prevede la bozza, del decreto legge dl Pa bis in discussione, atteso domani in Consiglio dei ministri, all’art. 23 su disposizioni urgenti per lo svolgimento dei processi sportivi.

“Ai fini di quanto previsto dal periodo precedente, affinché il giudicato possa formarsi in ogni caso prima della scadenza del termine per l’iscrizione al campionato successivo a quello sulla cui classifica va a incidere la penalizzazione, entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, Federazioni e Coni sono tenuti ad adeguare i propri regolamenti ai tempi di svolgimento dei processi di competenza dei rispettivi organi di giustizia sportiva”.

“In difetto di adozione dei già menzionati regolamenti entro il termine previsto, provvede l’Autorità politica delegata in materia di sport, con proprio decreto, che spiega effetto sino al sopravvenire delle disposizioni dei regolamenti del Coni o federali previsti ai periodi precedenti. 2. Le disposizioni di cui al precedente comma non si applicano alle sanzioni inflitte per i procedimenti che derivano dal mancato pagamento delle imposte e contributi riferiti ai rapporti di lavoro”, prosegue la bozza.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Napoli truffa assicurazioni 10 indagati a processo il 20 giugno

A Napoli truffa assicurazioni 10 indagati tra medici e...
DALLA HOME

Palermo ucciso il marito dell’eurodeputata della Dc Francesca Donato

A Palermo ucciso il marito dell'eurodeputata della Dc, Francesca Donato. L'architetto Angelo Onorato,è stato trovato privo di vita all' interno della sua auto, nei pressi di viale Regione Siciliana e via Ugo la Malfa. Il cadavere di Onorato, titolare di un negozio di arredamenti, è stato con una fascetta attorno al...
TI POTREBBE INTERESSARE

LA CRONACA