Capri arrestata pusher in bici: è anche incinta

Capri.  Con l'avvicinarsi dell'estate e l'aumento del flusso turistico,...

Napoli, la polizia metropolitana salva tre cuccioli di gheppio

SULLO STESSO ARGOMENTO

Si trovavano in prossimità del Parco nazionale del Vesuvio, nel territorio del comune di San Giuseppe Vesuviano, i tre cuccioli di gheppio salvati dalla polizia metropolitana di Napoli.

PUBBLICITA

I tre esemplari, il cui nido probabilmente era stato distrutto da bracconieri, sono stati avvistati da alcuni cittadini che hanno chiesto l’intervento degli agenti, dopo averli messi in sicurezza per impedire che venissero investiti dagli autoveicoli.

I tre piccoli falchi sono stati trasportati all’ospedale veterinario dell’Asl Napoli 1 al Frullone per le cure del caso. I volatili saranno poi liberati in natura non appena saranno in grado di sopravvivere autonomamente.

Questo piccolo falco, specie protetta dalla legge 157/92 e dalle direttive europee, è molto utile all’ambiente anche perché si nutre di topi. Spesso, si legge nella nota della Città metropolitana, viene catturato con le reti oppure vengono prelevati i giovani dai nidi per alimentare il traffico illegale di fauna selvatica.

“Le donne e gli uomini della polizia della Città metropolitana di Napoli dimostrano ogni giorno il proprio impegno a tutela dell’ambiente e in tutti i campi ai quali sono preposti”.

Così il consigliere metropolitano Delegato al Personale Felice Sorrentino che aggiunge: “Con l’amministrazione guidata dal Sindaco Gaetano Manfredi siamo riusciti, in poco tempo, a rinforzare il Corpo e questo è, per noi, motivo di grande soddisfazione”.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE