Due ladri d’auto di Giugliano arrestati a Trentola Ducenta

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’atteggiamento sospetto di due persone che si aggiravano a bordo di un’autovettura per le strade di Trentola Ducenta, in provincia di Caserta, ha insospettito i carabinieri della locale stazione, mentre stavano effettuando un servizio di controllo del territorio per la prevenzione e repressione dei reati predatori.

Il continuo girovagare dei due, anche con più passaggi nei pressi di autovetture in sosta, ha portato i carabinieri, a bordo di un’auto “civetta”, a seguirli fino al comune di Orta di Atella (CE), dove sono stati bloccati proprio mentre, con attrezzi da scasso, stavano tentando di rubare un’autovettura lasciata in sosta sulla pubblica via.

È accaduto in pieno pomeriggio e i due ladri, un quarantaquattrenne e un trentacinquenne, entrambi di Giugliano in Campania (NA), non si sono accorti di avere i militari alle costole e hanno tentato il colpo che ha fatto scattare le manette.

    Gli arrestati, di cui uno già sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, dovranno rispondere di furto in concorso e violazione degli o obblighi imposti dall’autorità giudiziaria. Entrambi sono stati accompagnati presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale, a disposizione della competente autorità giudiziaria.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

    Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

    Napoli, chiede scusa in aula e vuole risarcire il motociclista che investì e uccise Elvira Zibra sul Lungomare

    Processo al motociclista napoletano Gianluca Sivo accusato di omicidio colposo per la morte di Elvira Zibra, investita mentre era in sella alla sua moto...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE