Agerola, il 12enne morto per la caduta da un asino

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sembrerebbe sia stato determinato da una caduta accidentale, forse mentre era in sella a un asino, il decesso del dodicenne morto stamattina ad Agerola, sui Monti Lattari.

Il ragazzo è stato portato dal nonno in un centro di primo soccorso del Comune dove però i sanitari non hanno potuto fare nulla per lui. La Procura di Torre Annunziata, coordinata dal procuratore Nunzio Fragliasso, ha disposto il sequestro della salma in vista dell’esame autoptico: il corpo del 12enne si trova ora nell’obitorio del vicino ospedale di Castellammare di Stabia.

Ad occuparsi dell’accaduto sono i carabinieri: i militari stanno effettuando rilievi fotografici nella stalla (che è stata sottoposta a sequestro) dove il ragazzo sarebbe caduto, riportando un pesante trauma alla nuca ritenuto – al momento – la causa del decesso.

    Saranno anche ascoltati i genitori, sotto choc per la grave perdita. L’obiettivo degli inquirenti è capire se qualcuno ha assistito all’evento e se sono ravvisabili eventuali profili di responsabilità.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE