Napoli caccia ai fuggitivi della maxi rissa al rione della Bussola: i nomi degli arrestati

Napoli. Compariranno oggi davanti al gip per l'udienza di...

 Padre e figlio feriti ad Afragola: arrestato altro giovane del Congo

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nella serata di ieri, la Procura della Repubblica di Napoli Nord ha emesso decreto di fermo nei confronti del secondo autore coinvolto nella colluttazione verificatasi lo scorso 1 7 giugno lungo il Corso Vittorio Emanuele III di Afragola.

PUBBLICITA

Tale provvedimento restrittivo è stato emesso dopo che i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Casoria e della Stazione di Afragola hanno identificato e rintracciato anche il secondo presunto autore coinvolto nell’episodio, nel corso del quale erano stati esplosi almeno tre colpi di arma da fuoco e due soggetti di Afragola avevano riportato ferite da arma da taglio e da fuoco, non versando allo stato in pericolo di vita.

Già a poche ore dal l’accaduto, sotto la costante direzione del la Procura di Napoli Nord, i Carabinieri della Compagnia di Casoria avevano fermato un 20enne originario del Togo e individuato come presunto autore di quel tentato omicidio, in concorso con altro soggetto rimasto fino a quel momento ignoto.

Le ulteriori indagini, anche attraverso l’analisi di numerose telecamere dell’area, hanno permesso di identificare anche il secondo presunto autore, che aveva preso parte a quell’acceso diverbio.

Il giovane, un cittadino 22enne del Togo, è stato raggiunto da provvedimento di fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura di Napoli Nord con l’accusa di tentato omicidio in concorso.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE