Salerno farmaci illegali online: i Nas bloccano 15 siti web stranieri

Salerno. I Carabinieri del Nucleo Anti sofisticazioni e Falsificazioni...

Torre Annunziata, camorristi del “Quarto sistema” col reddito di cittadinanza: 10 indagati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Stamane a Poggiomarino, Boscoreale e Bologna, i Carabinieri del Gruppo di Torre Annunziata hanno dato esecuzione alla misura cautelare reale del sequestro preventivo anche per equivalente emesso dal G.I.P. del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti di 10 indagati ritenuti responsabili di truffa aggravata per l’indebito conseguimento di erogazioni pubbliche.

PUBBLICITA

Contestualmente, i militari hanno effettuato altrettante perquisizioni personali e locali.
Le indagini, condotte dalla Stazione CC di Poggiomarino – con il supporto del Nucleo Investigativo del Gruppo carabinieri di Torre Annunziata – hanno consentito di rilevare come gli attuali indagati, otto dei quali di nazionalità straniera, avrebbero deliberatamente omesso – all’atto della presentazione della domanda per accedere al beneficio del “reddito di cittadinanza” — di dichiarare all’INPS la mancanza di alcuni requisiti necessari per ottenere il beneficio, tra cui la residenza in Italia da almeno un decennio ovvero la proprietà di massimo un autoveicolo.

Alcuni degli indiziati avrebbero presentato più domande contraddistinte da indicazioni scientemente false e dissimulatorie; uno dei destinatari dei provvedimenti odierni è ritenuto appartenente all’associazione di tipo mafioso denominata “Quarto Sistema”, operante prevalentemente nel Comune di Torre Annunziata.

Oggetto del sequestro è la somma complessiva di 60.720,45 euro, che gli indagati avrebbero percepito indebitamente nel periodo compreso tra i mesi di maggio 2019 e marzo 2021. Le operazioni di sequestro sono tuttora in corso.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO
googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE