Sant’Antonio Abate: Musica e Legalità, domani studenti abatesi in marcia con don Tonino Palmese

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una marcia con le scuole cittadine e un dibattito su “Musica e Legalità”. L’evento è in programma domani, giovedì 25 maggio, alle 9:30 a Sant’Antonio Abate ed è stato organizzato in collaborazione con gli studenti dell’Istituto comprensivo “Mosè Mascolo” e le associazioni sportive del territorio, nell’ambito del “Mese della Cultura Abatese”.

“Per ripartire in maniera decisa sul tema della legalità – afferma Ilaria Abagnale, sindaca di Sant’Antonio Abate – servono buone pratiche, sensibilizzazione ed educazione, coinvolgendo i più giovani, gli studenti e le scuole. Nelle ultime settimane ho notato che a Sant’Antonio Abate c’è grande interesse dei ragazzi a queste tematiche, un bel segnale per tutta la comunità che sta reagendo a tutti i livelli. Questa manifestazione sarà una grande opportunità proprio per loro, che potranno confrontarsi con chi si occupa attivamente per affermare i principi di legalità”.

La partenza del mini-corteo è prevista da piazza della Libertà e gli studenti in marcia raggiungeranno il Parco Naturale. Lì è previsto un incontro-dibattito su “Musica e Legalità” alla presenza di Ilaria Abagnale, sindaca di Sant’Antonio Abate; don Tonino Palmese, presidente della fondazione Polis; Pasquale Del Prete, presidente della Fai Antiracket Ercolano; Francesco Soviero, procuratore aggiunto presso la Procura della Repubblica di Salerno; Francesco Saverio Patrizio, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “Mosè Mascolo”. All’incontro prenderanno parte anche i dirigenti scolastici degli istituti del territorio. Esattamente un anno fa, per le strade di Sant’Antonio Abate si è svolta la prima marcia antiracket, una passeggiata per dire “no” alla camorra in un momento molto difficile per la cittadina abatese.



    “Questa manifestazione servirà anche a ribadire un concetto ben preciso e che questa amministrazione ha dimostrato con la costituzione di parte civile del Comune di Sant’Antonio Abate in due processi delicati: noi – conclude Ilaria Abagnale – siamo e saremo sempre vicini a chi sceglie di denunciare e, quando c’è stato bisogno di dare il buon esempio, non abbiamo esitato”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    L'Udinese ha deciso di sostituire l'allenatore Gabriele Cioffi con l'ex campione del mondo Fabio Cannavaro. Dopo la sconfitta contro il Verona, la dirigenza bianconera ha optato per un cambio sulla panchina per cercare di raggiungere l'obiettivo salvezza. La notizia è riportata dal Corriere dello Sport. Cannavaro, con esperienza in Cina e...
    Violenza all'esterno dello stadio Arechi prima del match tra Salernitana e Fiorentina. Dieci agenti delle forze dell'ordine sono rimasti feriti negli scontri tra le due tifoserie. Secondo quanto riferito dalla Questura di Salerno, tre agenti sono stati trasportati in ospedale per le cure del caso, mentre gli altri sette sono...
    Tragedia ad Esino Lario, dove Pierluigi Beghetto, 53enne consigliere comunale e assessore, è stato ucciso oggi nel corso di una lite condominiale. L'aggressore, Luciano Biffi, 50enne vicino di casa della vittima, è stato fermato dai carabinieri per omicidio volontario. Biffi, già noto alle forze dell'ordine per problemi economici e psicologici,...
    Nel carcere do Opera, Domenico Massari ha ucciso con la cintura dell'accappatoio il narcos Antonio Magrini

    IN PRIMO PIANO