Ferlaino: “Vado in Argentina a portare un fiore sulla tomba di Maradona”

PUBBLICITA

SULLO STESSO ARGOMENTO

Corrado Ferlaino, storico presidente del Napoli vincitore dei primi due scudetti e della Coppa UEFA tra il 1986 e il 1990, ha rilasciato una lunga intervista a Radio Goal, trasmissione di Radio Kiss Kiss Napoli, raccontando un’iniziativa in programma nei prossimi giorni.

PUBBLICITA

Ferlaino, 92 anni compiuti da qualche giorno, lo scorso 18 maggio, partirà infatti alla volta dell’Argentina: “Il 2 giugno, accompagnato da Claudia Villafane (ex moglie di Maradona, ndr) e un amico di famiglia, andrò a visitare e a portare un fiore sulla tomba di Diego Armando Maradona”.

    L’ex patron azzurro ha spiegato i motivi del gesto: “Lo faccio per amore e per il rapporto che ho avuto Maradona negli anni a Napoli – ha detto -. Ma anche e soprattutto per ringraziare Diego dell’amore che ha provato per Napoli, città che ha sempre adorato così come la adoro io”.

    Ferlaino: “Vado in Argentina ad omaggiare Maradona”

    “Fare il presidente del Napoli è stato bellissimo – ha raccontato Ferlaino -. L’affare Maradona? E’ stato più difficile portarlo a Napoli che trattenerlo una volta preso. Diego si è trovato in quella che era la sua squadra e la sua città ideale, era un napoletano spirituale nato per sbaglio in Argentina”.

    Tra le lacrime, gli aneddoti e la festa nella trasmissione di Radio Kiss Kiss, l’invito del direttore Walter De Maggio a Ferlaino è stato quello di “portare l’abbraccio di tutta Napoli sulla tomba di Maradona”. E il terzo scudetto? “Se me lo danno, lo porterò, ma non l’ho ancora ricevuto – ha concluso Ferlaino -. Lo porterò idealmente”.

    IN PRIMO PIANO

    Osimhen rompe il silenzio: “Mio amore per Napoli incrollabile, le accuse sono false”

    Victor Osimhen rompe finalmente il silenzio dopo quanto accaduto nell'ultima settimana per la bufera per il video postato su TikTok dopo il rigore sbagliato a Bologna e lo fa proprio attraverso i social, con una storia Instagram che punta proprio a calmare le acque con tifosi e con il Napoli dopo tante discussioni. "Venire a Napoli nel 2020 è stata...

    Si dimette il Social Media Executive del Napoli: “Decisione presa settimane fa”

    Alessio Fortino, Social Media Executive della SSC Napoli, ha annunciato nelle ultime ore il suo addio al ruolo nella società di Aurelio De Laurentiis dopo due anni e mezzo di lavoro. Fortino, al Napoli dal 2021, ha rassegnato le dimissioni il 10 settembre scorso e in un messaggio ha voluto salutare il club partenopeo precisando il non collegamento con...

    Arbitri Champions: il francese Turpin fischia in Napoli Real Madrid

    Ad arbitrale la partita tra Napoli e Real Madrid (Gruppo C) sarà, invece, il francese Clément Turpin coadiuvato dai connazionali Nicolas Danos e Alexis Auger. Quarto ufficiale Stéphanie Frappart. Arbitro Var Jérôme Brisard e Asdsistente al Var Benoît Millot, tutti francesi. Sarà l'olandese Danny Makkelie ad arbitrare Inter-Benfica, in programma martedì sera (ore 21) e valido per la seconda giornata...