Dalla Incontrada a Zeno, tanti grandi artisti per la stagione 2023/2024 del Delle Arti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Presentata questa mattina presso il Salone del Gonfalone del Comune di Salerno la stagione teatrale 2023-2024 del Teatro Delle Arti.

Alla presenza del sindaco Vincenzo Napoli e del presidente del consiglio comunale Dario Loffredo, il direttore artistico Claudio Tortora ha illustrato il cartellone della stagione primaria, che partirà alla fine di ottobre del 2023.

10 in tutto gli spettacoli, con protagonisti volti noti al pubblico e qualche novità. Sì andrà da Vanessa Incontrada che per la prima volta sarà in scena in un teatro salernitano con lo spettacolo “Scusa sono in riunione, ti posso richiamare?”, a Francesco Cicchella, uno dei volti più noti ed amati della Tv, che proporrà il suo nuovo show fatto di musica e tante risate, passando per Giuseppe Zeno, Massimiliano Gallo, Enzo De Caro, Francesco Procopio e Stefano Fresi. Quest’ultimo sarà sul palco del Delle Arti con “Cetra una volta” omaggio al celebre quartetto Cetra.

    E poi ancora protagonisti Massimo Masiello che con il suo “Palcoscenico” regalerà una serata dedicata alla grande musica di tradizione, Angelo Belgiovine, Salvatore Gisonna, Yuliya Mayarchuk e Peppe Laurato protagonisti di “Genitorial” e la Compagnia dell’Arte che proporrà “Ghost”.

    Nel corso della conferenza il direttore artistico ha anche presentato la terza edizione del pcto “Studenti a teatro, per un nuovo pubblico consapevole”. Alla presenza delle dirigenti scolastiche e degli alunni che hanno aderito alla passata edizione e la presenza di dirigente professori di altri istituti pronti ad aderire al progetto, Claudio Tortora ha spiegato quanto sia importante coinvolgere i giovani per far sì che il teatro resti vivo. Per l’edizione 2023 – 2024 del Pcto, il direttore artistico ha poi annunciato l’idea di voler coinvolgere, ancor di più gli studenti che vi parteciperanno, rendendoli protagonisti dell’allestimento dello spettacolo teatrale da lui scritto, “Charlie, vita d’artista”.

    “L‘operazione che abbiamo pensato e che sarà abbinata al Pcto, vedrà per la prima volta studenti di diverse scuole salernitane esibirsi insieme in uno spettacolo teatrale, che sarà diretto da Antonello Ronga. Ad inizio anno scolastico faremo le selezioni fra tutti gli studenti che parteciperanno al progetto, per scegliere coloro i quali faranno parte del cast, Poi ci saranno le prove ed infine la messa in scena che dovrebbe avvenire tra maggio e luglio 2024. Ovviamente coinvolgeremo tutti gli studenti delle classi che partecipano al Pcto, alcuni si occuperanno dell’accoglienza, altri della promozione dello spettacolo, altri ancora della scenografia, eccetera. Sarà dunque un grande lavoro corale”.

    Con la presentazione del cartellone 2023/2024, si apre anche la campagna abbonamenti. Tutti coloro che sono interessati possono recarsi al botteghino del Teatro Delle Arti dal martedì alla domenica dalle ore 17 alle ore 21.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

    Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

    Napoli, chiede scusa in aula e vuole risarcire il motociclista che investì e uccise Elvira Zibra sul Lungomare

    Processo al motociclista napoletano Gianluca Sivo accusato di omicidio colposo per la morte di Elvira Zibra, investita mentre era in sella alla sua moto...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE