ULTIME CALCIOMERCATO

L'INTERVISTA

Scudetto al Napoli, festeggia anche Hamsik: “Gioia immensa, un sogno che si realizza”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Lo scudetto? Sono felice e orgoglioso, è una gioia immensa che adesso finalmente è arrivata”. Parola di Marek Hamsik, ex capitano del Napoli, che non dimentica il suo passato in azzurro e festeggia, alla sua maniera, a distanza, il tricolore ormai imminente.

PUBBLICITA

Hamsik: “Scudetto gioia immensa, Napoli sempre nel cuore”

Lo slovacco, ora in Turchia, ha parlato in un’intervista a Il Mattino: “Per tanti anni ci siamo andati vicini, ora c’è un momento che ho immaginato per anni. Ogni volta che vedevo i tifosi mi chiedevano di vincere lo scudetto. Sono contento per tutti, dalla squadra ai dirigenti, ai medici, ai custodi di Castel Volturno. E’ la loro vittoria”.

Napoli è un pezzo di me, ma questo scudetto è di chi ha lottato e lo ha vinto – prosegue Hamsik -. Ho vissuto feste indimenticabili anche io, so cosa è la voglia di rinascita dei napoletani. Ricordo ancora quella vittoria in Coppa Italia nel 2012, erano 22 anni che non si vinceva nulla”.

Hamsik: “Io e Lavezzi come Kvara e Kim. Ma l’MVP è Lobotka”

Una stagione da scudetto che per certi versi ha ricordato, come inizio, quella rinascita partita proprio da Lavezzi e Hamsik: “Arrivammo nello scetticismo generale, poi siamo cresciuti, protetti dalla società. Come hanno fatto questa estate Kvara e Kim“. Ma l’MVP della stagione azzurra è stato Lobotka, ha fatto fare il vero salto di qualità al Napoli”.

Ma “ci sono stati tanti pezzi del puzzle che hanno portato gli azzurri a vincere – prosegue -. Non lo ha vinto una sola persona, lo hanno vinto tutti. Sono arrivati grandissimi giocatori, nei posti giusti e con grandi motivazioni. Poi la differenza l’hanno fatta la continuità di prestazioni e risultati, che hanno creato un divario sempre più ampio dalle altre”.

Hamsik: “La festa? Me la godrò da lontano”

Adesso è conto alla rovescia, a Napoli si attende solo la festa: “Mi aspetto centinaia di migliaia di persone per strada per questa impresa straordinaria, non è nulla di paragonabile a quello che ho visto io nei miei anni da calciatore. Io me la godrò da lontano”.

E De Laurentiis? “Immagino adesso la sua felicità – aggiunge Hamsik -. Ci teneva a vincerlo. Con lui non ho mai avuto problemi. Quando volevo rinnovare ho rinnovato. E quando si trattava di premi mi ha sempre accontentato. Alla fine, quando ho pensato fosse giusto andar via, lui ha detto sì”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


Torna alla Home
googlenews
facebook


ALTRE NOTIZIE SUL NAPOLI


Prossima Partita

Classifica

ULTIME NOTIZIE

Ultime Notizie