Napoli, caccia la latitante della banda del filo inverso

Napoli. Caccia al latitante della banda del filo inverso:...

Premio Elsa Morante 2023 per il Cinema a Nostalgia

SULLO STESSO ARGOMENTO

All’Auditorium della Rai di Napoli ci saranno l’attore Francesco Di Leva, il produttore Luciano Stella ed il regista Mario Martone per ricevere il Premio dalla giuria presieduta da Dacia Maraini

PUBBLICITA

Alla notizia del Premio Elsa Morante 2023, che si celebrerà a maggio, è stato immediatamente sold out, sin dall’inizio di marzo, per l’Auditorium della Rai di Napoli. Ma se sarà impossibile partecipare in presenza alla prestigiosa kermesse, sarà invece agevole seguirla, oltre che attraverso gli speciali di Rai Cultura e Rai Italia, attraverso la diretta streaming sul sito dell’Ufficio Stampa della Rai www.ufficiostampa.rai.it.

La giuria guidata da Dacia Maraini e composta da: Francesco Cevasco, Vincenzo Colimoro, Roberto Faenza, David Morante, Gianna Nannini, Antonio Parlati, Teresa Triscari e Tiuna Notarbartolo, direttore dell’evento, annuncia il film vincitore della sezione Cinema. Si tratta di “Nostalgia” pellicola intensa e poetica, feroce e disincantata, in cui si muove una Napoli d’autore, barbara, scrostata e ombrosa, ripresa da un romanzo di Ermanno Rea. Il Premio sarà ritirato dal regista Mario Martone, dall’attore Francesco Di Leva e dal produttore della Mad entertainment Luciano Stella.

Con loro i vincitori delle altre sezioni che verranno annunciati nei prossimi giorni. Per ora, oltre alla sezione Cinema, sono stati annunciati il Premio Elsa Morante Ragazzi Fantasy ad Elisabetta Gnone, per la saga “Fairy Oak” (Salani editore); il Premio Elsa Morante Ragazzi Esperienze a Vincenzo Schettini con “La fisica che ci piace” (Mondadori Electa Editore); ed il Premio Elsa Morante Ragazzi per il Sociale a Mattia Villardita con “Io e Spiderman” (Salani editore).

L’evento, organizzato dall’Associazione Culturale Premio Elsa Morante e dalla Rai Campania, è coordinato da Iki Notarbartolo; Gilda Notarbartolo ne dirige la comunicazione, ed è realizzato in partenariato con: Sire – Ricevimenti d’autore, Ninni-Scognamiglio & c. Centro Diagnostico, Diagnostica Anniballo, Pastificio Setaro, Hotel Britannique del Gruppo Caracciolo, Ascione Coralli, Officine Grafiche F Giannini & Figli, Il Confronto, La Dante in Cambridge, Fnism.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE