Festa scudetto, Confcommercio Napoli chiede deroga a zona rossa

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Se non ci sarà una deroga per i titolari e gli addetti ai ristoranti e agli alberghi si rischia di non poter far funzionare i pubblici esercizi in una giornata straordinaria per tutti. Comprendiamo le esigenze di pubblica sicurezza ma a maggior ragione bisogna consentire di raggiungere il posto di lavoro agli addetti ai pubblici esercizi così com ai clienti degli alberghi che abbiano già prenotato”.

L’allarme lo lancia il presidente di Confcommercio Napoli Massimo Di Porzio in una lettera indirizzata al prefetto Palomba e al sindaco Manfredi, nonché agli assessori competenti Amato e De Iesu. “Chiediamo – si spiega – una deroga al divieto di circolazione previsto dall’ordinanza dirigenziale n.196 del 27.04.2023 a favore di titolari ed addetti delle imprese operanti all’interno dell’area oggetto del divieto.

In mancanza di tale deroga, gran parte dei lavoratori delle imprese della ristorazione, degli alberghi, dei non pochi esercizi commerciali aperti nei festivi presenti in tale area saranno impossibilitati a raggiungere il posto di lavoro, con la conseguenza che molte aziende sarebbero costrette a chiudere o a ridurre fortemente il servizio all’utenza”.



    “Di fatto – prosegue la lettera – si rischia di non poter garantire un servizio essenziale, come quello della ristorazione, effettuato dai pubblici esercizi, in una giornata di affluenza straordinaria. Preghiamo perciò di valutare con urgenza la possibilità di concedere una deroga al divieto di circolazione previsto dalla citata ordinanza per i veicoli che trasportano titolari ed addetti delle aziende che saranno operative in quel giorno nell’area oggetto del divieto, in modo da scongiurare la mancanza dei servizi garantiti dalle aziende commerciali, turistiche e della ristorazione. Si richiede inoltre di estendere tale deroga anche ai clienti in arrivo negli alberghi presenti nell’area, in possesso di prenotazione”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Il Teatro dei Piccoli di Napoli si prepara per il gran finale della sua nona stagione artistica invernale dedicata ai bambini e ragazzi nel weekend del 20 e 21 aprile 2024. Due giornate ricche di musica e teatro che promettono di incantare il pubblico di ogni età. ### Concerto...
    Il Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, ha annunciato un significativo pacchetto di finanziamenti destinato alla conservazione del patrimonio culturale italiano. Un totale di quasi 236 milioni di euro sarà distribuito nel triennio 2024-2026, con interventi previsti in tutti i settori culturali e in tutte le regioni. Questi fondi sosterranno una...
    Francesco Benigno è stato squalificato dall'Isola dei Famosi dopo meno di una settimana. La produzione del reality ha comunicato la decisione con una nota ufficiale, senza specificare i "comportamenti non consoni e vietati dal regolamento" che hanno portato all'espulsione dell'attore. Benigno, dal canto suo, ha duramente contestato la squalifica sui...
    Nel corso del terzo tentativo di arbitrato per dirimere la controversia sul pagamento di 19,5 milioni di euro di stipendi arretrati spettanti a Cristiano Ronaldo, l'ex stella della Juventus ha finalmente ottenuto giustizia al di fuori delle aule di tribunale. Il collegio arbitrale incaricato di risolvere la questione, composto...

    IN PRIMO PIANO