Il sequestro

Caserta, oltre due chilogrammi di droga e 23mila euro: arrestati padre e figli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno tratto in arresto 2 soggetti, padre e figlio, trovati in possesso all’interno della propria abitazione di residenza, in provincia di Caserta, di circa 2 chilogrammi di hashish, 327 grammi di cocaina, un bilancino e varie attrezzature utili al confezionamento di stupefacente.

L’operazione è stata condotta dai finanzieri del Gruppo di Frattamaggiore, i quali, nel corso di un’attività info- investigativa, dopo aver sottoposto a controllo un autoveicolo, scoprivano che il conducente aveva a bordo 23.500 euro in contanti, tutte banconote di piccolo taglio, delle quali l’uomo non era in grado di giustificare il possesso.

L’attività ispettiva veniva così estesa presso la residenza del soggetto, in Orta di Atella (CE), consentendo di sorprendere un uomo (padre del conducente dell’auto), che alla vista dei militari cercava di disfarsi di un borsone, lanciandolo dal balcone, all’interno del quale era stipata sostanza stupefacente del tipo hashish e cocaina.

    Le perquisizioni effettuate nell’appartamento permettevano di rinvenire anche attrezzattura utile alla preparazione della sostanza stupefacente, tra cui un bilancino di precisione e diversi kit per il confezionamento.

    La droga sequestrata, quantificata in 1,860 chilogrammi di hashish e 327 grammi di cocaina pura, avrebbe fruttato qualora immessa sul mercato circa 100 mila euro.
    I due responsabili sono stati arrestati e posti a disposizione della Procura della Repubblica di Napoli Nord.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Situazione critica nel carcere di Poggioreale: sovraffollamento e carenza di poliziotti

    La Fp Cgil Polizia Penitenziaria ha incontrato il Direttore del carcere di Poggioreale, Carlo Berdini, e il comandante Gaetano Diglio per discutere delle difficoltà...

    Un uomo di 92 anni tra gli ultraottantenni sex offender nel carcere di Poggioreale

    A Poggioreale, nel carcere di Napoli, si trovano diversi sex offender ultraottantenni reclusi, tra cui un uomo di 92 anni la cui pena terminerà...

    Controlli antidroga in due istituti scolastici a Sala Consilina

    Nelle scuole di Sala Consilina, provincia di Salerno, sono stati effettuati controlli antidroga dalle forze dell'ordine. La locale compagnia dei carabinieri, insieme al nucleo cinofili...

    Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

    Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

    Tre omicidi in 10 giorni, maxi blitz a Castellammare e Torre Annunziata

    Tre omicidi in 10 giorni, un fermo e un maxi blitz a Castellammare di Stabia e Torre Annunziata.E' questo il bilancio della recrudescenza di...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE