Caivano, sparatoria per la gestione della piazza di spaccio nel Bronx: 3 arresti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Caivano. Chiariti i motivi e identificati e arrestati i protagonisti del tentato omicidio di zio e nipote del 7 aprile dello scorso anno nel rione Iacp

PUBBLICITA

Ieri infatti la Polizia di Stato di Napoli ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di Luigi Natale di 37 anni, ritenuto gravemente indiziato di tentato duplice omicidio, detenzione e porto in luogo pubblico di armi, nonché di detenzione di sostanza stupefacente;

Alessandro Maugeri di 21 anni, ritenuto gravemente indiziato di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso;
Raffaele Maugeri  di 43 anni, ritenuto gravemente indiziato di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso e detenzione di sostanza stupefacente.

L’attività investigativa dei poliziotti della Squadra Mobile e del Commissariato di Afragola, effettuata con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia, ha consentito di accertare gravi indizi di colpevolezza a carico di Luigi Natale per il duplice tentato omicidio, aggravato dalla premeditazione, di  Alessandro Maugeri  e Roberto Alfio Maugeri, cl. 92, occorso a Caivano il 7 aprile 2022.

Nel corso delle indagini è emerso che tale delitto è maturato in risposta all’estorsione commessa nella medesima giornata da Alessandro Maugeri e Raffaele Zambella in danno di  Luigi Natale per questioni relative all’esercizio dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti svolta all’interno del Rione IACP, denominato Bronx di Caivano.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE