Torre del Greco, 84enne costretto a letto non riesce ad alzarsi: aiutato da polizia

SULLO STESSO ARGOMENTO

Era nel letto a casa e lamentava forti dolori. Ma l’intervento di due agenti della Polizia di Stato si è rivelato provvidenziale.

L’episodio è accaduto a Torre del Greco. A seguito di una telefonata al 113 da parte di un residente in zona che segnalava urla di una persona anziana in difficoltà, due agenti del Commissariato di Torre del Greco sono riusciti ad entrare nell’appartamento di un 84enne trovandolo allettato mentre lamentava forti dolori articolari e non riusciva ad alzarsi.

I due agenti, Carmine e Ciro, hanno aiutato l’anziano ad alzarsi con l’ausilio di un bastone. Dopo i ringraziamenti l’uomo, davanti ad un caffè, aveva necessità di compagnia e ha raccontato loro qualche aneddoto della sua vita.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Blitz a Pomigliano d’Arco: armi e droga, indagata famiglia peruviana

A Pomigliano d'Arco, i carabinieri della stazione locale hanno condotto un blitz presso un'abitazione situata in via Mauro Leone. L'operazione ha coinvolto un'intera famiglia...

Arrestato a Capodichino boss latitante di Taranto: stava fuggendo in Spagna

Giuseppe Palumbo, un boss latitante di 35 anni della città di Taranto, è stato arrestato dalle forze dell'ordine al momento in cui stava per...

“Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

"Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE