Secondigliano, in giro per rapinare auto: fermato 33enne

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ieri notte gli agenti del Commissariato Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti per una segnalazione di un’auto provento di rapina localizzata in via Sant’Andrea Avellino.

Gli operatori, nel transitare in via Limitone di Arzano, hanno intercettato l’auto con a bordo un uomo il quale, alla loro vista, ha accelerato la marcia per eludere il controllo.

Ne è nato un inseguimento durante il quale il guidatore ha effettuato manovre pericolose per la circolazione stradale fino a quando, giunto in via Certosa di Parma, ha abbandonato il veicolo per proseguire la fuga a piedi ma, grazie al supporto di una volante del Commissariato di Scampia, è stato raggiunto e, con difficoltà, bloccato in via Barbieri di Siviglia.



    Inoltre, hanno accertato che l’auto su cui viaggiava risultava provento di rapina avvenuta la sera precedente in via Veneto a Frattamaggiore.

    Poco dopo, è giunta una segnalazione di rapina di un’altra vettura avvenuta nella stessa serata in via dello Sputnik ai danni di un uomo e quest’ultimo, in sede di denuncia, dopo aver visionato un album fotografico ritraente le effigi di alcuni soggetti, ha ravvisato una corrispondenza con le fattezze dell’uomo.

    Un 33enne napoletano con precedenti di polizia è stato sottoposto a fermo di P.G. in quanto gravemente indiziato di rapina aggravata, nonché denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e ricettazione.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
    Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
    Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
    Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

    IN PRIMO PIANO