La violenza

Melito, accoltella padre e figlio per futili motivi: fermato 34enne

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un uomo di 34 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato sottoposto a fermo a Casoria  dai carabinieri della locale sezione operativa, con le accuse di tentato omicidio e lesioni personali aggravate.

Secondo la procura di Napoli Nord, che ha emesso il provvedimento, l’uomo sarebbe responsabile delle aggressioni ai danni di un uomo di 38 anni e del figlio, diciassettenne, avvenute il 26 marzo.

Entrambe le vittime furono ricoverate nell’ospedale di Giugliano, l’uomo con molteplici ferite anche da taglio al petto, il figlio con una ferita alla testa. La duplice aggressione, secondo gli inquirenti, scaturì da una lite per futili motivi, avvenuta a Melito di Napoli nei pressi del rione di edilizia popolare 219. Il fermato, tra l’altro, aveva violato la misura del divieto di ritorno nel comune di Melito, cui era sottoposto.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Napoli, rissa spiaggia delle Monache. Autobus bloccati per la sosta selvaggia in via Posillipo

Napoli. Giornata infernale quella trascorsa per cittadini e turisti...
DALLA HOME

Gasperini chiude al Napoli: “Sono legato all’Atalanta e lo sarò ancora”

Gasperini: "Sono legato all'Atalanta e lo sarò ancora. Napoli? Farà una grande squadra". Gian Piero Gasperini ha confermato il suo legame con l'Atalanta dopo la vittoria per 3-0 contro il Torino. Il tecnico, accostato al Napoli nelle ultime settimane, ha ribadito la sua volontà di rimanere a Bergamo. Le parole di...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE