Ischia, sorpresa a spacciare in strada: arrestata

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ci troviamo a Ischia, è quasi mezzanotte e tra le strade ci sono diverse persone. Tra questi una donna, ha poco più di 25 anni e passeggia per via Vico. Si tratta di Chiara Corbino e i Carabinieri dell’aliquota operativa la conoscono bene.

La donna fu arrestata per detenzione di eroina lo scorso 11 ottobre ed è sottoposta alla misura dell’avviso orale su proposta degli stessi Carabinieri.

I militari la seguono e attendono, lei non se ne accorge. Un uomo le si avvicina, avviene lo scambio. I carabinieri hanno osservato tutto e intervengono bloccando i due. Nelle mani del “cliente” una dose di eroina ottenuta per la somma di 50 euro.

    Arresto per lei e segnalazione alla prefettura per l’acquirente ma i militari di Ischia perquisiscono anche l’abitazione della donna. Lì vengono rinvenuti e sequestrati 3 coltelli a serramanico e due lame intrise di sostanza stupefacente.

    A casa della donna a Lacco Ameno: bilancino di precisione, soldi e telefono

    Trovati anche un bilancino di precisione, diverso materiale per il confezionamento della droga, la somma di 155 euro e un telefono cellulare verosimilmente utilizzato per lo spaccio. La 25enne è in attesa di giudizio.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

    Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

    Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

    Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

    Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

    “Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

    Scampia, droga nascosta nel tubo: arrestato 19enne

    Nel pomeriggio di ieri, durante un servizio di controllo del territorio a Scampia, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno osservato due uomini vicino ai porticati di un edificio in via Annamaria Ortese. I due hanno estratto qualcosa da un tubo cementato nell’asfalto e l'hanno scambiata con una...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE