< Tutte le notizie

Guerriglia a Napoli, scontri tra tifosi Eintracht e forze dell’ordine. Incendiata auto della Polizia. VIDEO

Aumenta la tensione nel centro di Napoli dove si sono radunati da stamattina i tifosi dell’Eintracht Francoforte. Una vettura della Polizia è stata incendiata in via […]

napoli manfredi devastazione
PUBBLICITA
PUBBLICITA

Aumenta la tensione nel centro di Napoli dove si sono radunati da stamattina i tifosi dell’Eintracht Francoforte. Una vettura della Polizia è stata incendiata in via Calata Trinità Maggiore mentre un’altra, sempre della Polizia, è stata danneggiata: infranti i vetri. Danni anche a una terza auto.

Scontri tra tifosi Eintracht e forze dell’ordine in centro a Napoli

Guerriglia in pieno centro dove si sono verificati scontri tra i tifosi dell’Eintracht e decine di persone con il volto coperto da caschi. Nel cuore della città lancio di oggetti con bidoni della spazzatura rovesciati. Terrore tra i passanti e i commercianti della strada.

Auto incendiata, cassonetti ribaltati e lancio di oggetti

Gli scontri sono iniziati quando i tifosi tedeschi, che da stamattina in corteo avevano raggiunto piazza del Gesù dal lungomare, dovevano salire sui bus che li avrebbero riportati nell’albergo dove alloggiavano.

A quel punto sono comparsi diverse decine di facinorosi con il volto coperto che hanno ingaggiato uno scontro mentre la Polizia, in assetto antisommossa, era impegnata a dividere le fazioni e a disperdere gli ultras.

Capigruppo del Consiglio comunale condannano violenze

Ferma condanna è stata espressa dalla Conferenza dei Capigruppo del Consiglio comunale di Napoli “per gli episodi che in queste ore stanno vedendo protagonisti gli ultrà tedeschi, giunti in città a seguito della squadra di calcio dell’Eintracht, avversaria del Napoli nella partita di Champions”.

“Comportamenti che nulla hanno a che vedere con la bellezza e i valori dello sport e del calcio, che dovrebbero unire le persone al di là di ogni differenza”. È necessario, per i Capigruppo, “che gli organi competenti garantiscano la sicurezza dei cittadini e l’ordine pubblico”. 

COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

IN PRIMO PIANO

Pubblicità