Napoli tenta furto distributore ticket di Piazza Amedeo: arrestato un 49enne

Napoli. Nel pomeriggio di ieri, un uomo di 49...

Conte lascia il Tottenham, è ufficiale: separazione consensuale

SULLO STESSO ARGOMENTO

È finita tra Antonio Conte e il Tottenham. La rottura era nell’aria da giorni ma ora c’è anche l’ufficialità. Il tecnico pugliese lascia dopo meno di 18 mesi la panchina degli Spurs.

PUBBLICITA

Cristian Stellini assumerà la guida della squadra fino a fine stagione. Stellini ha già sostituito Conte quando l’allenatore si stava riprendendo da un intervento alla cistifellea.

Conte lascia il Tottenham, al suo posto Stellini e Mason

Conte lascia gli Spurs al quarto posto in classifica, ma solo due punti sopra il Newcastle (qiunto) che ha due partite in meno rispetto alla squadra londinese nella corsa alla qualificazione in Champions.

“L’allenatore Antonio Conte – scrive il Tottenham in una nota – ha lasciato il club di comune accordo. Abbiamo ottenuto la qualificazione in Champions League nella prima stagione con lui. Lo ringraziamo per il contributo dato e gli auguriamo ogni bene per il futuro”, si legge nel comunicato del club londinese.

Cristian Stellini prenderà la squadra come allenatore ad interim per il resto della stagione, insieme a Ryan Mason come assistant Head Coach”.

Il presidente Levy: “Abbiamo ancora 10 partite per lottare”

A far precipitare le cose il duro sfogo di Conte del 18 marzo scorso, dopo il pareggio per 3-3 dei suoi con il Southampton. In quella occasione aveva parlato di “undici giocatori che giocano per loro stessi. E i tifosi si meritano molto meglio di così”.

“Se vuoi diventare una squadra forte, che gioca per vincere, devi metterci il desiderio, devi aiutare i compagni, avere il fuoco negli occhi – aveva aggiunto – e mostrarlo in ogni momento: io in campo vedo solo 11 giocatori che giocano per loro stessi. Sotto questo punto di vista siamo peggiorati rispetto alla scorsa stagione”.

“Abbiamo ancora 10 partite di Premier League e dobbiamo lottare per un posto in Champions League – dice il presidente Daniel Levy nel comunicato – Abbiamo bisogno di unire le forze. Tutti devono fare un passo avanti per garantire il massimo risultato possibile al nostro club e ai nostri fantastici e fedeli tifosi”.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE