Casamicciola, gozzo con due diportisti affonda: la Guardia costiera li salva

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una barca da diporto partita alle prime ore del giorno da Casamicciola è semiaffondata nello specchio di mare tra Ischia e Procida.

A bordo del gozzo, un cabinato in legno di circa 8 metri di lunghezza, c’erano due persone che avrebbero preso il largo per prove tecniche in mare e che quando si sono accorte che stavano imbarcando acqua hanno allertato la Guardia Costiera che è intervenuta con una motovedetta da Ischia mettendo in salvo i due diportisti.

Il gozzo è stato poi trainato all’esterno del porto di Casamicciola dove si trova attualmente semi sommerso e coi sub al lavoro per provare a riportarlo a galla. Sulla vicenda è stata aperta una inchiesta dalla Capitaneria di Porto di Ischia.



     


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Arriva da Napoli per assistere la sorella gravemente malata e le ruba 10mila euro: condannato

    Un uomo di 61 anni di Napoli, P.F.A, è stato condannato in primo grado a 9 mesi di reclusione (con la sospensione condizionale) per truffa informatica e al pagamento di una multa di 500 euro. L'uomo ha approfittato della malattia della sorella, una 66enne residente a Montebelluna, per rubarle quasi...

    Villaricca, lavori sbagliati: sequestro di fondi alla ditta

    I Carabinieri di Marano e i finanzieri del Gruppo di Giugliano in Campania hanno sequestrato somme di denaro ritenute provento di una presunta truffa ai danni del Comune di Villaricca. La vicenda riguarda i lavori di risanamento dell'arteria stradale "II Traversa via Palermo", che secondo la Procura di Napoli Nord...

    Rapinano una banca a Carpi: arrestati 4 napoletani

    Il 7 febbraio un gruppo di rapinatori ha assaltato la Banca Popolare SanFelice 1893 di viale Manzoni a Carpi, nel modenese. Armati di cutter, i banditi hanno costretto i dipendenti a consegnare loro il denaro. Questa mattina la polizia ha eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip...

    A Sorrento camerieri robot in funzione alla “Terrazza delle Sirene”

    La carenza di personale ha spinto Mario Parlato, patron del ristorante "La terrazza delle Sirene" a Sorrento, a prendere una decisione drastica: assumere due robot camerieri per servire i suoi clienti. "Non riuscivo a trovare camerieri - spiega Parlato - i ragazzi che vengono a colloquio sono più interessati ai...

    IN PRIMO PIANO