L’assassino di Francesco Pio Maimone domani davanti al gip. Il video dell’arresto

SULLO STESSO ARGOMENTO

Domani mattina, al carcere di Secodigliano dove è rinchiuso da ieri sera, si terra’ l’udienza di convalida del fermo di Francesco Pio Valda, il 20enne accusato di omicidio volontario aggravato dal metodo mafioso.

Secondo la Dda di Napoli e’ l’autore dell’omicidio di Francesco Pio Maimone, il 18enne morto agli chalet di Mergellina la notte tra domenica e lunedi’. Centrato da un proiettile al petto dopo una rissa tra due bande di ragazzi di Barra e del Rione Traiano alla quale neanche stava partecipando.

L’udienza e’ stata fissata davanti al giudice per le indagini preliminari Maria Luisa Miranda e Valda, figlio di Ciro Valda, esponente di spicco del clan Cuccaro ucciso nel 2013 in un agguato di camorra, e’ difeso dall’avvocato Antonio Iavarone.



    Sui social è stato pubblicato il video del momento della sua cattura: e come sempre in casi del genere i commenti sono stati tantissimi.

    Omicidio di Francesco Pio Maimone, domani l’esame autoptico, poi i funerali

    Intanto è previsto per domani mattina l’esame autoptico sulla salma di Francesco Pio Maimone, il 18enne (era nato il 14 settembre 2004) ucciso “per sbaglio”, la notte tra domenica e lunedì scorsi, davanti a un chiosco sulla strada degli chalet a Mergellina. Il funerale potrebbe quindi anche celebrarsi domani pomeriggio, dopo il rilascio della salma.

    Giovane ucciso, pm della Dda: problema da affrontare in sinergia

    “Purtroppo scontiamo una serie di mancanze di concreti interventi socio assistenziali dello Stato, delle famiglie oltre a fattori di esclusione sociale dovuti a diseguaglianze sociali, reddituali, lavorative”.

    Cosi’ Vincenzo Ranieri sostituto procuratore alla Dda della Procura presso il Tribunale di Napoli a margine di un incontro con gli alunni all’ I.C. De Curtis Ungaretti a Ercolano  commentando l’ omicidio del 19enne presso gli chalet a Mergellina.

    “Il problema è multi fattoriale ed andrebbe affrontato in maniera sinergica” ha spiegato Ranieri. “Ovviamente la eco mediatica è maggiore quando si verificano eventi di tale portata, ma le cronache ci restituiscono una realtà di violenza diffusa e di devianza di proporzioni allarmanti. Purtroppo si tratta di eventi che si verificano ovunque in città, nei quartieri ‘bene’ di Napoli come nelle cosiddette periferie e negli ambienti più marginalizzati, assumendo i contorni di una vera e propria emergenza sociale”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Il Comitato Arbitrale Uefa ha ufficializzato la lista degli arbitri selezionati per dirigere le 51 partite di EURO 2024. Tra di essi spiccano i nomi di Marco Guida e Daniele Orsato, che rappresenteranno l'Italia nel prestigioso evento calcistico. La lista completa degli arbitri include professionisti provenienti da diverse nazioni...
    Dal prossimo 3 maggio da Roma riprende il tour letterario dello studioso Massimo Gerardo Carrese con due suoi libri, il saggio di fantasiologia Il grande libro della fantasia, edito da il Saggiatore, e SpuntiSunti, un libro di narrativa sgrammaticata uscito per déclic. Appuntamenti a Perugia, Napoli, Castellammare di Stabia, Benevento,...
    Un'importante scoperta archeologica ha svelato il mistero del luogo di sepoltura del filosofo greco Platone. Grazie all'analisi approfondita di un papiro di Ercolano carbonizzato, gli studiosi hanno individuato la tomba di Platone nel giardino a lui riservato all'interno dell'Academia di Atene, vicino al Museion, il sacello sacro alle Muse. La...
    La Kings League si appresta a vivere una nuova entusiasmante edizione con un torneo che promette scintille. Dopo aver annunciato il coinvolgimento di Francesco Totti, l'organizzazione ha rivelato che un altro grande nome del calcio italiano e mondiale parteciperà alla competizione: l'ex attaccante del Milan e Pallone d'Oro, Andriy...

    IN PRIMO PIANO