Al Teatro Augusteo di Napoli si fa ‘Rumore Bim Festival’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Casting gratuiti, audizioni e percorsi formativi per selezionare i protagonisti del futuro panorama artistico nazionale e internazionale.

Sarà la meravigliosa cornice del Teatro Augusteo di Napoli, che quest’anno festeggia i suoi
trent’anni di attività, in Piazzetta Duca D’Aosta, nel pieno centro della città, ad ospitare mercoledì 29 marzo, la tappa regionale di Rumore Bim Festival. L’originale contest, giunto alla sua seconda edizione, dedicato a Raffaella Carrà, ideato da Nazzareno Nazziconi di Anteros Produzioni, con la direzione artistica di Roberto Vecchi, regista televisivo, in collaborazione con la Fondazione Verde Blu e con il patrocinio di Bellaria Igea Marina, città d’origine della Carrà, è aperto ad aspiranti artisti che si cimenteranno in più discipline: dal ballo al canto, dalla danza alla recitazione.

Audizioni e casting gratuiti a partire dalle ore 13. Non c’è limite alla fantasia e all’età, e il teatro verrà animato dal fragore di numerosi talenti. “È innegabile che ci lusinga realizzare la seconda tappa regionale in un luogo così prestigioso e storico – afferma l’architetto Emma Malinconico di Service Kreativ-, unica referente del contest in Campania, Puglia e Basilicata. Rende tutto più magico. È motivo per me di soddisfazione, oltre che una grande occasione che si apre agli artisti che si esibiranno, perché sarà per loro un momento privilegiato di incontro, ascolto e confronto con gli insegnanti dei rispettivi settori”.

    Ad attenderli una giuria qualificata composta da personalità di spicco: Raffaella Ambrosino, cantante lirica, critico musicale e direttore di coro; Marianna Lupo, ballerina che
    annovera successi in Rai anche nel corpo di ballo nella fortunata trasmissione “Carramba che sorpresa “di Raffaella Carrà; il Maestro Diego Perris , compositore, cantautore, insegnante che vanta un’esperienza di circa quarant’anni e ha all’attivo numerose collaborazioni con nomi di spicco a livello nazionale; Diana Pagano, insegnante e direttrice del Centro Danza Diana, e Dino Carano, Direttore Artistico Nazionale Settore Danza Acsi, coreografo.

    “Estremamente significativo è il luogo dove i protagonisti, per questa tappa, saranno chiamati ad esibirsi. Un teatro, l’Augusteo, che vuole essere attento alle vive realtà artistiche della città di Napoli – dichiara il responsabile Artistico in Campania, Puglia e Basilicata, il Maestro Carlo Morelli -.

    Motivo per cui porterò il 29 marzo alle ore 21 anche Thast’Napoli live show, uno spettacolo musicale ideato e diretto da me con 17 cantanti e 4 musicisti. Un itinerario capace di tracciare la storia con un vasto repertorio che spazia dalla canzone napoletana alle sonorità del linguaggio pop-dance.

    È fondamentale – continua Morelli- per me e l’architetto Emma Malinconico, sapere che coloro che si dedicano alla musica, possano avere ed inseguire un proprio obiettivo. La Campania è ricca di talenti ed è una grossa opportunità partecipare a questo contest. La volontà, insieme ad Emma Malinconico, è quella di promuovere i talenti, di far conoscere le nostre realtà territoriali, e sostenere iniziative come queste, volte a formare gli artisti, perché bisogna incentivarli”.

    Non mancherà la presenza di Leonardo Massa, Managing Director di MSC Crociere, sponsor per il secondo anno di Rumore Bim Festival, che ha sposato con determinazione il progetto perché crede fortemente nel valore formativo del contest e soprattutto perché è una possibilità di visibilità e crescita professionale per i giovani e meno giovani.

    Per le iscrizioni gratuite visita il sito:

    Rumore BIM Festival – Italian Stage Tour 2023

    Sabrina Ciani



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    “Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

    "Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

    Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

    È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

    Violentò una turista a Sorrento: arrestato tunisino

    Oggi, a Marsala, in Sicilia, i Carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno eseguito un'ordinanza di custodia in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE