A Serrara Fontana uccise la campagna: 12 anni di carcere

SULLO STESSO ARGOMENTO

Serrara Fontana: 12 anni per maltrattamenti aggravati. Spinse e uccise la compagna nel 2019. Carabinieri eseguono ordine di carcerazione.

I carabinieri del nucleo operativo di Ischia hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Napoli a carico di Raffaele Napolitano, 43enne ischitano già sottoposto agli arresti domiciliari.

Napolitano è stato riconosciuto colpevole con sentenza definitiva del reato di maltrattamenti in famiglia aggravati nei confronti della compagna di origini polacche, allora 47enne.

    Serrara Fontana uccise la campagna

    L’uomo, durante una lite nel gennaio del 2019, spinse la donna a terra cagionandole la morte. Dovrà scontare 12 anni di reclusione. E’ ora nel carcere di Poggioreale.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui



    LEGGI ANCHE

    Minaccia e perseguita la compagna, arrestato a Caserta

    Un uomo residente a Castel Volturno, Caserta, è stato posto in custodia cautelare in carcere in seguito alle accuse di atti persecutori e rapina. La decisione è stata presa dal giudice istruttore, su richiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere, al termine di un'approfondita indagine che ha permesso di delineare i comportamenti vessatori dell'indagato. Questi comportamenti, rivolti nei confronti di una donna con cui aveva avuto una relazione affettiva, hanno generato un fondato timore...

    Notte di spari a Pomigliano e Nola: colpi contro un garage e un’abitazione

    Esplosioni di colpi d'arma da fuoco, nella notte appena trascorsa a Nola e Pomigliano D'Arco. Nella frazione Polvica di Nola, i carabinieri della compagnia di Nola sono intervenuti ieri in tarda serata per l'esplosione di proiettili contro la saracinesca del garage di un residente. Fortunatamente non si sono registrati feriti e le indagini sono in corso per comprendere l'accaduto, con i militari del nucleo investigativo di Castello di Cisterna al lavoro. Allo stesso tempo, a Pomigliano...

    Agente penitenziario di Ariano Irpino si uccide con la pistola d’ordinanza

    La vittima aveva 55 anni ed era originario di Serino

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE